“JOIN DUCATI”: ESTRATTO IL VINCITORE DEL CONCORSO CHE RICEVERÀ UN’INEDITA HYPERMOTARD 950 CON LIVREA SPECIALE

  • Oltre 155.000 Ducatisti coinvolti a conferma del forte senso di appartenenza alla marca
  • Tra tutti i partecipanti è stato estratto un vincitore, al quale verrà consegnata una Hypermotard 950 con livrea speciale
  • In programma per i prossimi mesi altre iniziative simili che coinvolgeranno i possessori di moto Ducati iscritti al programma “My Ducati”
     

È giunto al termine con l’estrazione dei vincitori il concorso “Join Ducati”, la speciale iniziativa organizzata da Ducati per premiare la fedeltà dei propri clienti, dove l’unico requisito necessario per poter partecipare era quello di possedere almeno una Rossa di Borgo Panigale.

I 155.000 iscritti al programma “My Ducati”, l’area riservata in cui il cliente può gestire il proprio garage accedendo a tutte le informazioni sulle sue moto, aggiornare il profilo e le preferenze personali per essere coinvolto nelle iniziative di suo interesse e ricevere contenuti esclusivi, hanno subito risposto con entusiasmo. I partecipanti al concorso hanno caricato nell’area del sito della Casa motociclistica di Borgo Panigale dedicata a “Join Ducati” il libretto di circolazione di ogni moto Ducati attualmente posseduta.

Il premio più prestigioso è una Hypermotard 950 con livrea speciale, replica esclusiva del concept presentato al concorso d’Eleganza Villa d’Este 2019, che da subito ha incontrato il consenso degli appassionati, generando numerosi articoli e condivisioni sul web e sui canali social in tutto il mondo.

Ducati ha deciso di metterla a disposizione della propria community, trasformandola da concept a prototipo. Un pezzo unico, caratterizzato da una grafica creata dal Centro Stile Ducati e ispirata ai graffiti dell’area metropolitana, realizzata solo per il concorso e personalizzata con l’autografo di Andrea Amato, il designer di questa accattivante livrea.
 
Il fortunato vincitore della moto è un appassionato Ducatista californiano, Jose Carlos Sagarminaga, 34 anni, già possessore di una Hypermotard SP che usa anche in pista e membro del DOC di Sacramento, che presto si vedrà consegnare l’esclusiva e bellissima moto, già in viaggio da Borgo Panigale verso gli US.

Il concorso ha regalato inoltre 3 Ducati MotoGP Experience, un invito per due persone durante uno dei prossimi weekend di gara europei (da definire una volta confermato il calendario 2020), che comprende, oltre all’alloggio, l’accesso alle aree più esclusive del circuito e un meet and greet con i piloti del Ducati Team MotoGP. Assegnate anche 15 riproduzioni in scala 1:8 della Hypermotard 950 Concept e 10 zaini Redline B2 realizzati da Ogio in esclusiva per Ducati.

Visto il successo di “Join Ducati”, l’iniziativa sarà replicata nei prossimi mesi. Per ricevere informazioni e accedere ai prossimi concorsi è sufficiente essere iscritti a MyDucati.
 

Comunicato stampo: DUCATI

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

MOTO, ANCMA: IL MERCATO TORNA A CORRERE, FEBBRAIO CHIUDE A +19,8%

Dopo un inizio 2024 a rilento, il mercato nazionale delle due ruote a motore ritrova grande vigore. Febbraio chiude infatti con un solido +19,8% sullo stesso mese dell’anno scorso, mettendo su strada oltre 28mila veicoli. È quanto si apprende dal comunicato stampa sull’andamento delle immatricolazioni mensili di moto, scooter e ciclomotori diffuso in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Leggi di più >

Di: Strazzari/Engines Engineering – Dirige l’orchestra: Paolo Caprioni – Canta: MINA!

La Ducati DesertX nasce come moto adventouring, una maxi-enduro con una forte vocazione fuoristradistica.

Il Team Kaprioni capitanato dai fratelli Paolo e Stefano e coadiuvati dalla Engines Engineering, un pool di esperti sull’innovazione tecnologica applicata alle moto, hanno scommesso di riuscire a portare il primo prototipo di Mina in Senegal, fin all’arrivo della mitica Parigi-Dakar.

In poco più di un anno, il progetto ha preso forma e Paolo come promesso si è presentato al via dell’Africa Eco Race e dopo circa 6.000 km di piste e sabbia, il sogno di raggiungere le spiagge del Lago Rosa era coronato.
Un sogno che si è concretizzato con un’affermazione di Paolo Caprioni di tutto rilievo, 20esimo assoluto e sesto di classe, con davanti mostri sacri di questo sport, come Cerutti, Botturi e Tarres.

Dopo aver seguito le fasi dello sviluppo andando in visita presso l’headquarter della Engines Engineering (leggi l’articolo https://discoveryendual.com/mina-il-p… o guarda il video https://www.youtube.com/watch?v=WJ_Te…, abbiamo avuto la possibilità di provarla al rientro della maratona Africana, salendoci in sella nella pista sabbiosa di Pomposa.

Vi racconteremo quali sono state le modifiche e come va, in attesa che ne venga commercializzata una piccola serie e addirittura un kit per equipaggiare tutte le DUCATI DesertX.

Leggi di più >