TRANSITALIA MARATHON 2020: IT’S NOT HOW YOU START, BUT HOW YOU FINISH

► Transitalia Marathon 2020: l’unico evento di mototurismo a calendario FIM al mondo che si è svolto  nonostante le restrizioni ministeriali.
► Quattro tappe tra Romagna,Umbria,Marche, Toscana, Abruzzo e Lazio.
► Ottima la gestione delle (rare e piccole) emergenze.
► Tanto divertimento e accoglienze spettacolari!



Urbinati ha preso il via, sei anni fa, e come una balla di fieno rotola ininterrottamente e con leggerezza.

Il Transitalia Marathon 2020 si è rivelato l’ennesimo successo per lui e per Minoa, che ha avuto l’ardire, ma anche la capacità organizzativa, di mantenere in piedi una manifestazione dai numeri sempre importanti nonostante le limitazioni e le difficoltà emerse in fase di emergenza.

Le straordinarie misure di sicurezza messe in atto sono state eseguite alla lettera grazie anche al dispiego di personale tecnico qualificato.

Eppure la fiducia dei partecipanti è stata tanta, ben ripagata.

La scelta dei percorsi non smentisce le capacità di Urbinati come scout e direttore dei lavori, che visionario com’è riesce, di volta in volta, a tirar fuori dal cilindro delle strade nuove, come le creasse via via.

Altrettanto impareggiabile la sua capacità di rivedere e revisionare gli stessi percorsi in caso di necessità, come durante la quarta tappa.

Giove pluvio minacciava intemperanze eppure, a parte poche gocce, anche il meteo è stato clemente.

Lo staff del Transitalia Marathon (Mc Stradebiancheinmoto) che ha visto alcune conferme e alcune novità, è stato determinante e straordinario: metodo, professionalità e coordinazione. Come un kit trasmissione appena montato!

Infatti le parole di Mirco sono significative: “Ho guidato una macchina perfetta”.

Durante l’accoglienza a Sansepolcro e a Todi un vezzo storico-culturale: sbandieratori e tamburini hanno messo in atto alcuni spettacoli tipici medievali, donando folklore e calore all’arrivo dei motociclisti.

Perfetta anche la scelta dei luoghi di ristoro, perché TM è mototurismo in primis e, Minoa, ci tiene a “regalare” ai propri sodali un’esperienza completa.

Il tutto, ovviamente, possibile anche grazie ai partner che hanno creduto in Urbinati nonostante il 2020 nefasto ma che, invece, per il TM si è rivelata l’edizione in cui il grande evento ha sconfitto tutte le incertezze.

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati