Shoei VFX-WR 06: nuovo con omologazione ECE 22/06

Quando si è impegnati in una delle discipline più impegnative ed estreme al mondo, è necessario munirsi del miglior equipaggiamento per quello che riguarda la sicurezza e la protezione della testa.

Shoei VFX-WR 06 si rinnova con l’omologazione ECE 22/06, continuando ad essere leader nel segmento dei dispositivi di sicurezza (DDS) off-road.

Un concentrato di prestazioni eccezionali, sicurezza, stile e tecnologia avanzata, come il meccanismo di calotta interna per l’assorbimento delle onde d’urto M.E.D.S. (Motion Energy Distribution System). Un sistema tecnicamente più avanzato, rispetto ai convenzionali sistemi di calotte a multi densità. Mentre gli strati esterni di EPS dissipano l’urto, assorbendone l’energia, uno strato addizionale centrale di EPS dinamico riduce l’energia rotazionale in caso di sinistro. Ancorata tramite una colonna centrale più larga, la porzione di EPS oscilla durante l’impatto, permettendo alle tre colonne perimetrali di assorbire l’energia. Il risultato è una significativa riduzione della forza rotazionale scaricata sulla testa del motociclista.

SHOEI VFX-WR 06 sarà disponibile in 6 taglie (XS-XXL), prodotte su 4 misure di calotte esterna differenti realizzate in mescola di fibre SHOEI AIM+. Il sistema di ventilazione è composto da 16 ingressi ed estrattori d’aria per mantenere fresca la temperatura interna alla calotta, il confort ottimale è garantito dagli interni realizzati in 3D Max-Dry interamente removibili e lavabili. Anche questo modello è equipaggiato con il ben noto sistema di sgancio di emergenza dei guanciali Emergency Quick Release System (E.Q.R.S.) e una ampia finestra di visual per una maggiore visibilità periferica e per posizionare tutti i tipi di maschere sul mercato.

Prezzo di listino al pubblico iva inclusa di 539.00€ per i monocolore, mentre 699.00€ per le grafiche.

VFX-WR 06 è la scelta perfetta per tutti i motociclisti del fuori strada che vogliono spingersi oltre nella ricerca dei propri limiti!

In consegna ora presso i nostri rivenditori.

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

MOTO, ANCMA: IL MERCATO TORNA A CORRERE, FEBBRAIO CHIUDE A +19,8%

Dopo un inizio 2024 a rilento, il mercato nazionale delle due ruote a motore ritrova grande vigore. Febbraio chiude infatti con un solido +19,8% sullo stesso mese dell’anno scorso, mettendo su strada oltre 28mila veicoli. È quanto si apprende dal comunicato stampa sull’andamento delle immatricolazioni mensili di moto, scooter e ciclomotori diffuso in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Leggi di più >

Di: Strazzari/Engines Engineering – Dirige l’orchestra: Paolo Caprioni – Canta: MINA!

La Ducati DesertX nasce come moto adventouring, una maxi-enduro con una forte vocazione fuoristradistica.

Il Team Kaprioni capitanato dai fratelli Paolo e Stefano e coadiuvati dalla Engines Engineering, un pool di esperti sull’innovazione tecnologica applicata alle moto, hanno scommesso di riuscire a portare il primo prototipo di Mina in Senegal, fin all’arrivo della mitica Parigi-Dakar.

In poco più di un anno, il progetto ha preso forma e Paolo come promesso si è presentato al via dell’Africa Eco Race e dopo circa 6.000 km di piste e sabbia, il sogno di raggiungere le spiagge del Lago Rosa era coronato.
Un sogno che si è concretizzato con un’affermazione di Paolo Caprioni di tutto rilievo, 20esimo assoluto e sesto di classe, con davanti mostri sacri di questo sport, come Cerutti, Botturi e Tarres.

Dopo aver seguito le fasi dello sviluppo andando in visita presso l’headquarter della Engines Engineering (leggi l’articolo https://discoveryendual.com/mina-il-p… o guarda il video https://www.youtube.com/watch?v=WJ_Te…, abbiamo avuto la possibilità di provarla al rientro della maratona Africana, salendoci in sella nella pista sabbiosa di Pomposa.

Vi racconteremo quali sono state le modifiche e come va, in attesa che ne venga commercializzata una piccola serie e addirittura un kit per equipaggiare tutte le DUCATI DesertX.

Leggi di più >