RÒTE ‘NGUASTITE 2020 – 9° EDIZIONE! “IL RÒTE AI TEMPI DEL COVID”

Non ci speravano, ma hanno tenuto duro! Non ha fermato il COVID, non ha fermato il meteo inclemente, non è mancata la motivazione! E in questo 2020, “annus horribilis”, la nona edizione del Ròte ‘nguastite in Valdichiana è stata portata a casa!

Il moto club Mario Tommassini e il GS Chianacce, hanno dimostrato che la tenacia e la convinzione, accompagnata da un’organizzazione impeccabile e attenta, possono dare grandi risultati!

È ovvio che quest’edizione, che sarà ricordata come “quella del virus”, è stata pensata e realizzata volutamente sotto tono. Niente esposizioni, niente pranzi, niente festeggiamenti serali con cene e musica, niente spazio per i bambini… insomma solo il minimo (si fa per dire…) rappresentato da due distinti fettucciati: uno per gli adulti di oltre 3.5 km di lunghezza, e uno per i bambini di oltre un chilometro.

Unici ospiti l’ormai fedele “supporter” Solarys Team di Castiglion Fiorentino, che non ha voluto mancare e ha portato due moto demo, due bellissime Husqvarna 250 e 450 4t che sono state messe a disposizione dei partecipanti, e la concessionaria “Euroauto” di Camucia che ha portato in esposizione la nuova Golf 8.

Anche quest’anno presenti in forma ufficiale 24MX e Discovery Endual, e un supporto da parte Red Bull!

Non è stata allestita la consueta area Hard, sempre per i motivi legati alla sicurezza anti contagio, ma la mancanza è stata parzialmente sopperita dall’allungamento della pista che quest’anno era praticamente un’autostrada! 3.5 km di fettucciato molto veloce e scorrevole, largo e ben raccordato. Divertentissimo e reso ancor più godurioso dall’arrivo di quella gran pioggia che il venerdì ha minacciato la sospensione della manifestazione, ma che poi il sabato, con l’uscita di un provvidenziale sole e una leggera brezza, ha trasformato la “fangaia” in un terreno morbido e appiccicoso, che rappresenta lo stato dell’arte del terreno da enduro, e che tanto piace ai motociclisti!!

La terra bagnata, dopo pochi passaggi delle prime moto, ha permesso la formazione spontanea di canali, appoggi e bob. I motocilisti erano letteralmente estasiati e lo hanno dimostrato sfruttando al pieno ogni minuto disponibile per godersi quel meraviglioso tracciato che possiamo dire esser uno dei migliori di tutte le edizioni fin qui svolte!

La domenica è stata un successo parziale, perché da un iniziale mattinata in buone condizioni di meteo e terreno, siamo passati ad un clima praticamente invernale con tanto freddo e pioggia, che hanno scoraggiato i più, ma non tre o quattro temerari, tra cui il giovane talento del cross aretino, Riccardo Tenti, che ha girato ininterrottamente su una pista inondata come se fosse sullo sterro lasciando tutti a bocca aperta! Fantastico!

Annata particolare anche per i partecipanti e gli accompagnatori. L’edizione 2020 è stata caratterizzata da una serrata e attenta organizzazione per la gestione delle persone. Il pubblico, per esigenze legate al protocollo anti contagio, non ha potuto effettuare l’accesso all’area, destinata ai soli motociclisti e agli accompagnatori. Quindi iscrizioni tassativamente on line, identificazione di ogni persona che ha effettuato l’accessocontrolli agli ingressi e delimitazione dell’area. Situazione che in effetti mal si addice ad un clima che sarebbe voluto essere festoso e gioiale, ma che è stato gioco forza obbligatorio per far fronte ad un senso di civiltà e per poter svolgere con serenità e sicurezza tutta la manifestazione.

Gli organizzatori della manifestazione, hanno anche ricevuto la visita delle istituzioni locali. L’assessore allo sport del comune di Cortona Silvia Spensierati, si è recata personalmente a fare un saluto ai ragazzi del Moto club Mario Tommassini e GS Chianacce, complimentandosi per la ottima organizzazione e per l’attenzione posta alla sicurezza ma allo stesso tempo per la voglia dimostrata dalle due associazioni di non mollare e portare avanti un progetto sportivo e conviviale che è oramai divenuto un caposaldo del territorio Chianino, e che si è diffuso su tutto il territorio nazionale, apprezzato per il gran livello organizzativo e dei servizi offerti.  

Da parte dei partecipanti grandi parole di sostegno e approvazione. Tutti si sono molto divertiti ed hanno potuto accedere nel dopo manifestazione, alle gallerie fotografiche del bravissimo Andrea Migliorati, che come sempre sa immortalare il momento perfetto mettendo in mostra il dinamismo del pilota, così come l’amico Mirko Ricci, anche lui talento esagerato e la nostra bravissima Elisa Valdambrini, ormai ospite fissa fina dalle prime edizioni. Un ringraziamento da parte dell’organizzazione va anche a loro che ogni anno permettono la diffusione delle immagini legate sl nostro evento.

Quindi che dire.  Per citare il buon Guido Meda “moto club Tommassini c’è”, “Gs Chianacce c’è”!! E con l’augurio che il 2021 sia più sereno e che permetta di svolgere il tutto con normalità e leggerezza, l’invito è per lo straordinario traguardo della decima edizione, che siamo sicuri, sarà ricca di eventi e novità!!
 

Testo: Tommassini Edoardo 

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

Paddock Sterrare è Umano Trophy

Ultimi Giorni per Approfittare dell’Early Bird di ‘Sterrare è Umano Trophy’ – Il Village si Arricchisce di Nuove Eccitanti Attrazioni! 

La data di scadenza per approfittare delle tariffe Early Bird per il tanto atteso evento “Sterrare è Umano Trophy” si avvicina rapidamente: il 28 febbraio rappresenta l’ultima occasione per gli appassionati di motociclismo off-road di registrarsi a condizioni vantaggiose. L’evento promette di essere un’esperienza indimenticabile, non solo per i partecipanti ma anche per gli spettatori e gli appassionati che visiteranno il nostro dinamico Village. 

Leggi di più >

Insta360 annuncia la compatibilità della action camera Ace Pro con gli interfoni per moto Sena, Cardo e non solo

Insta360 Ace Pro, la action cam potenziata dall'intelligenza artificiale, è ora compatibile
con i migliori interfoni per caschi da moto di Sena, Cardo e presto l'integrazione sarà
possibile anche con altri dispositivi. I motociclisti di tutto il mondo possono ora utilizzare i
loro interfoni preferiti con Insta360 Ace Pro per un audio nitido e chiaro in ogni viaggio.

Leggi di più >