MERCATO MOTO, ANCMA: IL 2023 INIZIA CON UN +37,7%

Il 2023 delle due ruote a motore apre sotto i migliori auspici. I dati delle immatricolazioni di moto, scooter e ciclomotori di gennaio, diffusi in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), descrivono infatti un solido +37,7% sullo stesso mese dell’anno scorso. Il presidente dei costruttori e distributori italiani, Paolo Magri, ha sottolineato nella nota come “l’andamento del mercato sia in continuità con i numeri registrati negli ultimi due anni, che vedono il nostro Paese leader in Europa per numero di immatricolazioni e anche nella produzione. L’Italia si dimostra nuovamente epicentro della passione per le due ruote e i motocicli rilanciano anche il proprio ruolo decisivo nella mobilità individuale e urbana, dimostrata anche dalla volontà degli utenti di rinnovare il parco circolante: elementi che evidenziano ancora una volta il valore e la rilevanza del nostro comparto”.

IL MERCATO DI GENNAIO – Performance a doppia cifra quindi per il mercato delle due ruote nel primo mese dell’anno, con una crescita del 37,72% pari a 21.314 unità, anche per effetto degli incentivi statali, peraltro già esauriti. Il dato più significativo è dato dagli scooter che crescono del 77,4% e immatricolano 10.720 veicoli. Ottimo anche l’andamento delle moto, che spuntano un incremento del 22,36% e targano 9.482 mezzi. Unico dato in controtendenza è quello dei ciclomotori, che fanno segnare un calo del 33,97% e registrano 1.112 unità: si tratta tuttavia di un rimbalzo tecnico dovuto a una significativa commessa registrata nel corso del 2022.

MERCATO ELETTRICO – In territorio negativo il mercato elettrico (-17,10% e 868 unità), trascinato verso il basso dai ciclomotori, che scontano la succitata commessa dello scorso anno.

Archivi aggiornati al 31/01/2023 
Top 30 
Italia – Mercato Moto
Periodo di analisi: Gennaio 2023
 
RankMarcaModelloSegmentoTotale Gen 2023
1HONDAAFRICA TWINEnduro398
2BMWR 1250 GSEnduro256
3YAMAHATRACER 9Turismo253
4BENELLITRK 502 / TRK 502 XEnduro245
5BMWR 1250 GS ADVENTUREEnduro187
6HONDANC 750 XEnduro175
7ROYAL ENFIELDHUNTER 350Naked170
8DUCATIMULTISTRADA V4 / MULTISTRADA V4 SEnduro159
9YAMAHATENERE 700Enduro157
10FANTIC MOTOR125 CC ENDURO/MOTARDEnduro156
11MOTO GUZZIV7Naked156
12MOTO MORINIX-CAPEEnduro152
13KEEWAYRKF 125Naked150
14YAMAHAMT-09Naked141
15KAWASAKIZ 900Naked128
16ROYAL ENFIELDMETEOR 350Naked120
17MOTO GUZZIV85 TTEnduro103
18HONDACB 500 XTurismo102
19TRIUMPHSTREET TWINNaked99
20BMWF 750 GSEnduro92
21BETARR 2T 300 MONOPOSTOEnduro88
22DUCATIMULTISTRADA V2 / MULTISTRADA V2STurismo85
23SUZUKIDL650A V-STROMEnduro84
24DUCATIDESERT XEnduro80
25YAMAHATRACER 7Turismo77
26DUCATIMONSTER / MONSTER+Naked75
27HONDANT1100Turismo75
28KAWASAKIZ 650Naked73
29FANTIC MOTORCABALLERO 500 FLAT TRACK / SCRAMBLER / RALLYNaked72
30KTM300 EXCEnduro71
 
Fonte dati: Mims
Elaborato da UNRAE per ANCMA

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

MOTO, ANCMA: IL MERCATO TORNA A CORRERE, FEBBRAIO CHIUDE A +19,8%

Dopo un inizio 2024 a rilento, il mercato nazionale delle due ruote a motore ritrova grande vigore. Febbraio chiude infatti con un solido +19,8% sullo stesso mese dell’anno scorso, mettendo su strada oltre 28mila veicoli. È quanto si apprende dal comunicato stampa sull’andamento delle immatricolazioni mensili di moto, scooter e ciclomotori diffuso in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Leggi di più >

Di: Strazzari/Engines Engineering – Dirige l’orchestra: Paolo Caprioni – Canta: MINA!

La Ducati DesertX nasce come moto adventouring, una maxi-enduro con una forte vocazione fuoristradistica.

Il Team Kaprioni capitanato dai fratelli Paolo e Stefano e coadiuvati dalla Engines Engineering, un pool di esperti sull’innovazione tecnologica applicata alle moto, hanno scommesso di riuscire a portare il primo prototipo di Mina in Senegal, fin all’arrivo della mitica Parigi-Dakar.

In poco più di un anno, il progetto ha preso forma e Paolo come promesso si è presentato al via dell’Africa Eco Race e dopo circa 6.000 km di piste e sabbia, il sogno di raggiungere le spiagge del Lago Rosa era coronato.
Un sogno che si è concretizzato con un’affermazione di Paolo Caprioni di tutto rilievo, 20esimo assoluto e sesto di classe, con davanti mostri sacri di questo sport, come Cerutti, Botturi e Tarres.

Dopo aver seguito le fasi dello sviluppo andando in visita presso l’headquarter della Engines Engineering (leggi l’articolo https://discoveryendual.com/mina-il-p… o guarda il video https://www.youtube.com/watch?v=WJ_Te…, abbiamo avuto la possibilità di provarla al rientro della maratona Africana, salendoci in sella nella pista sabbiosa di Pomposa.

Vi racconteremo quali sono state le modifiche e come va, in attesa che ne venga commercializzata una piccola serie e addirittura un kit per equipaggiare tutte le DUCATI DesertX.

Leggi di più >