KTM E PIRELLI PRESENTANO “RIDE OUT EXPERIENCE 2020”: L’AVVENTURA È SERVITA!

KTM e PIRELLI hanno il piacere di annunciare la prima edizione di RIDE OUT EXPERIENCE, un format dedicato ai proprietari di una maxi-enduro, di qualsiasi marca.

Concepito con il preciso intento di offrire un’esperienza motociclistica a 360°, il RIDE OUT EXPERIENCE è un evento riservato a 20 partecipanti che desiderano trascorrere una giornata a bordo della propria bicilindrica in compagnia di KTM e PIRELLI, affinare le proprie tecniche di guida su strada e in fuoristrada e testare i nuovi modelli della famiglia KTM Adventure equipaggiati con gli pneumatici della gamma PIRELLI SCORPIONTM. Le moto disponibili per i test ride saranno la piccola e leggera 390 ADVENTURE, le innovative e versatili 790 ADVENTURE e 790 ADVENTURE R e le potentissime e ipertecnologiche 1290 SUPER ADVENTURE S e 1290 SUPER ADVENTURE R.

Il primo appuntamento è fissato per venerdì 2 ottobre a Oleggio Castello (VA) e “campo base” sarà lo splendido Castello Dal Pozzo. Qui lo staff di KTM e PIRELLI, supportato dalla presenza degli istruttori federali qualificati della scuola di motociclismo In Moto Col Gigi, accoglierà 20 proprietari di maxi-enduro che hanno superato le selezioni online. Dopo una breve fase introduttiva, gli ospiti effettueranno un tour guidato alla scoperta delle più belle strade che circondano il Lago Maggiore e conclusa la pausa pranzo, verranno suddivisi in base alle proprie capacità e parteciperanno a due sessioni di guida: una a bordo dei modelli della gamma KTM Adventure, equipaggiati con pneumatici PIRELLI, tra cui SCORPIONTM RALLY STR SCORPIONTM RALLY, e una a bordo della propria moto.

SCORPION™ RALLY STR rappresenta una rivoluzione nel mondo degli pneumatici per moto adventure perché riesce a conciliare e racchiudere in sé le migliori prestazioni di uno pneumatico da competizione rally con quelle di uno pneumatico da enduro stradale, mentre l’iconico SCORPION™ RALLY è la scelta migliore per pure performance off road.

La guida in fuoristrada si svolgerà all’interno della splendida tenuta che circonda il Castello Dal Pozzo, nella quale sono stati realizzati percorsi ad hoc per tutti i livelli.
 

Qui di seguito il programma dettagliato:

  • Dalle ore 8.30 alle ore 9.30: accoglienza e registrazioni
  • Dalle ore 9.30 alle ore 10.00: briefing introduttivo
  • Dalle ore 10 alle 12.30: tour guidato su strade aperte alla circolazione
  • Dalle ore 13.00 alle 14.30: pausa pranzo presso il Castello Dal Pozzo
  • Dalle 15 alle 17: suddivisione in gruppi con test ride su strada e in fuoristrada dei modelli KTM Adventure equipaggiati con pneumatici PIRELLI
    SCORPIONTM e scuola guida in fuoristrada a bordo della propria moto.
  • Dalle 17.30 alle 18.00 chiusura dell’evento e congedo dei partecipanti.

Il costo di partecipazione all’evento è fissato in 100 euro e il numero massimo di adesioni è limitato a 20 partecipanti, che verranno selezionati online dallo staff di KTM e PIRELLI.

I dettagli per accedere alle selezioni sono disponibili su: https://eventi.ktminfoservice.it/ride-out-experience

Per maggiori informazioni: eventsitaly@ktm.com

Comunicato stampa: KTM

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

MOTO, ANCMA: IL MERCATO TORNA A CORRERE, FEBBRAIO CHIUDE A +19,8%

Dopo un inizio 2024 a rilento, il mercato nazionale delle due ruote a motore ritrova grande vigore. Febbraio chiude infatti con un solido +19,8% sullo stesso mese dell’anno scorso, mettendo su strada oltre 28mila veicoli. È quanto si apprende dal comunicato stampa sull’andamento delle immatricolazioni mensili di moto, scooter e ciclomotori diffuso in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Leggi di più >

Di: Strazzari/Engines Engineering – Dirige l’orchestra: Paolo Caprioni – Canta: MINA!

La Ducati DesertX nasce come moto adventouring, una maxi-enduro con una forte vocazione fuoristradistica.

Il Team Kaprioni capitanato dai fratelli Paolo e Stefano e coadiuvati dalla Engines Engineering, un pool di esperti sull’innovazione tecnologica applicata alle moto, hanno scommesso di riuscire a portare il primo prototipo di Mina in Senegal, fin all’arrivo della mitica Parigi-Dakar.

In poco più di un anno, il progetto ha preso forma e Paolo come promesso si è presentato al via dell’Africa Eco Race e dopo circa 6.000 km di piste e sabbia, il sogno di raggiungere le spiagge del Lago Rosa era coronato.
Un sogno che si è concretizzato con un’affermazione di Paolo Caprioni di tutto rilievo, 20esimo assoluto e sesto di classe, con davanti mostri sacri di questo sport, come Cerutti, Botturi e Tarres.

Dopo aver seguito le fasi dello sviluppo andando in visita presso l’headquarter della Engines Engineering (leggi l’articolo https://discoveryendual.com/mina-il-p… o guarda il video https://www.youtube.com/watch?v=WJ_Te…, abbiamo avuto la possibilità di provarla al rientro della maratona Africana, salendoci in sella nella pista sabbiosa di Pomposa.

Vi racconteremo quali sono state le modifiche e come va, in attesa che ne venga commercializzata una piccola serie e addirittura un kit per equipaggiare tutte le DUCATI DesertX.

Leggi di più >