HONDA, MERCATO MOTO 2023: A GENNAIO 7 MODELLI NELLE PRIME 10 POSIZIONI GLI SCOOTER PIÙ AMATI E LA LEGGENDARIA AFRICA TWIN DOMINANO LE VENDITE

Un gennaio a tutto gas per Honda che con 7 modelli nei primi 10 posti della classifica vendite, fa registrare uno dei migliori risultati di sempre.

Le difficoltà dello scorso anno in termini di disponibilità di moto e scooter non sono ancora del tutto alle spalle, ma grazie agli sforzi di tutti i siti produttivi, della logistica, e ovviamente della rete commerciale, la Casa dell’Ala può finalmente guardare al 2023 con fiducia, ponendosi obiettivi ambiziosi.

Oltre agli SH150i ed SH350i nelle prime due posizioni, con 1.030 e 911 unità immatricolate rispettivamente, è sensazionale il terzo posto dell’X-ADV, il “SUV a 2 ruote” che non smette di affascinare motociclisti e amanti di maxiscooter grazie al suo mix di design, prestazioni ed efficienza. Con 839 unità immatricolate si insedia al terzo posto in questa straordinaria classifica “targata” Honda. Quarto l’SH125i con 594 unità e poi sesto e decimo gli altri due 350, l’ADV350 e il Forza 350, gli scooter di media cilindrata adatti sia al commuting che al turismo a medio raggio. Nel mezzo, l’immancabile Africa Twin, al settimo posto, con 398 unità immatricolate nelle due versioni base e Adventure Sports, entrambe scelte per oltre il 50% con cambio a doppia frizione DCT.

Nel frattempo, alla fine di gennaio, è arrivata nelle concessionarie Honda la nuova Hornet, e i concessionari sono già impegnati nel consegnarle a chi l’aveva prenotata nei mesi scorsi, ma ora che è visibile dal vivo e ci sono le unità demo da provare, saranno tantissimi i ragazzi e le ragazze che la sceglieranno per le loro scorribande in città e sulle strade più divertenti.

In attesa, ovviamente, delle altre due novità 2023, la già richiestissima XL750 Transalp, il cui prezzo di 10.690 Euro f.c. è stato recentemente annunciato, e la sfiziosa CL500, la scrambler divertente e brillante adatta anche ai possessori di patente A2.

Per tutti coloro che vorranno provare le novità Honda, partirà a inizio marzo l’Honda Live Tour, con la prima data in calendario che si svolgerà a Ferrara. Seguiranno appuntamenti fino a luglio in tutta Italia, poi una pausa ad agosto, e si riprende in autunno fino a quando il meteo sarà ancora clemente.

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

MOTO, ANCMA: IL MERCATO TORNA A CORRERE, FEBBRAIO CHIUDE A +19,8%

Dopo un inizio 2024 a rilento, il mercato nazionale delle due ruote a motore ritrova grande vigore. Febbraio chiude infatti con un solido +19,8% sullo stesso mese dell’anno scorso, mettendo su strada oltre 28mila veicoli. È quanto si apprende dal comunicato stampa sull’andamento delle immatricolazioni mensili di moto, scooter e ciclomotori diffuso in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Leggi di più >

Di: Strazzari/Engines Engineering – Dirige l’orchestra: Paolo Caprioni – Canta: MINA!

La Ducati DesertX nasce come moto adventouring, una maxi-enduro con una forte vocazione fuoristradistica.

Il Team Kaprioni capitanato dai fratelli Paolo e Stefano e coadiuvati dalla Engines Engineering, un pool di esperti sull’innovazione tecnologica applicata alle moto, hanno scommesso di riuscire a portare il primo prototipo di Mina in Senegal, fin all’arrivo della mitica Parigi-Dakar.

In poco più di un anno, il progetto ha preso forma e Paolo come promesso si è presentato al via dell’Africa Eco Race e dopo circa 6.000 km di piste e sabbia, il sogno di raggiungere le spiagge del Lago Rosa era coronato.
Un sogno che si è concretizzato con un’affermazione di Paolo Caprioni di tutto rilievo, 20esimo assoluto e sesto di classe, con davanti mostri sacri di questo sport, come Cerutti, Botturi e Tarres.

Dopo aver seguito le fasi dello sviluppo andando in visita presso l’headquarter della Engines Engineering (leggi l’articolo https://discoveryendual.com/mina-il-p… o guarda il video https://www.youtube.com/watch?v=WJ_Te…, abbiamo avuto la possibilità di provarla al rientro della maratona Africana, salendoci in sella nella pista sabbiosa di Pomposa.

Vi racconteremo quali sono state le modifiche e come va, in attesa che ne venga commercializzata una piccola serie e addirittura un kit per equipaggiare tutte le DUCATI DesertX.

Leggi di più >