GasGas EC 350 F 2023 – L’abbiamo usata al Trofeo monomarca di Città della Pieve

Divertito?
Sì, mi sono divertito e molto!!!


Ciao a tutti: sono Marco e, in occasione della terza prova del trofeo Husqvarna e GasGas 2022 a Città della Pieve (in provincia di Perugia), sono stato invitato come pilota/tester a provare la nuova GasGas EC 350F fornita direttamente da GasGas Italia.

Sabato mattina al paddock, Diego il responsabile dell’azienda, mi ha consegnato la moto, un filtro aria di ricambio e l’indispensabile tappeto da utilizzare durante le procedure tecniche a parco chiuso.

Sempre in mattinata, dopo avere fatto una sezione di scatti, ho avuto modo di provare la moto per acquisire confidenza e procedere con eventuali regolazioni.

La nuova GasGas EC 350F non ha molte novità rispetto al modello precedente, se non per una nuova livrea

Rimane quindi equipaggiata con Il motore DOHC da 350 cm³ di circa 28kg  (Euro 5), confermando il peso a secco della moto a 106,5 kg. In merito alle sospensioni, si sottolinea all’anteriore una forcella WP da 48 mm XACT con 310mm di escursione e al posteriore il mono WP su leveraggio con escursione da 300mm. 

L’impianto frenante e la frizione di casa Braktec rimangono invariati con frizione idraulica e un disco da 260 mm all’anteriore e 220mm al posteriore. Il serbatoio è trasparente, da 8,5l e le ruote color alluminio: personalmente mi sarebbe piaciuta di più con dei canali color nero.

Dopo averla esaminata da vicino e provata su qualche tratto off-road si presenta il momento delle verifiche amministrative, procedendo anche a prendere transponder e numero di gara. Il tempo di preparare il mezzo e fare il pieno, mi avvio quindi al parco chiuso.

Faccio appena in tempo ad andare a visionare il cross test poco distante dal paddock, in attesa del briefing delle 18:30.

Domenica

La giornata di domenica vede partire i primi piloti alle 8:30, ma il mio orario di partenza è un’ora dopo.

Il caldo di luglio non si è fatto attendere: 68 km a giro moltiplicati per tre hanno provato la maggior parte dei partecipanti. Nonostante il caldo, mi bastano pochi km per prendere confidenza con il mezzo e con i comandi, tuttavia noto che guidare in piedi sulle pedane è un po’ scomodo, data la mia altezza (sono alto 1,85 e il manubrio mi rimane basso).

Ottimo, invece, il grip della sella, la quale esce provvista di una copertina ad alta aderenza di serie.

Affrontando il percorso di gara mi accorgo di quanto sia agile questa GasGas 350 nei cambi di direzione, la stabilità della moto su tratti sconnessi con fondo sassoso a volte viene meno, ho come la sensazione che la moto rimbalzi sull’ostacolo e devo dare un’aggiustata alle tarature.

Al termine del primo giro ho sufficiente tempo per sistemare manubrio e sospensioni e riparto con la moto più “cucita” sul mio stile di guida.

Personalmente mi è piaciuta molto la sensibilità dell’impianto  frenante Braktec: all’anteriore è molto modulabile e allo stesso tempo, quando si dà la fatidica pinzata, è molto deciso!

La giornata scorre bene sotto un sole sempre più cocente, finisco la gara e il test della moto con il sorriso nel volto. Dopo anni, è stato un piacere risalire in sella per una gara e farlo con l’onere e l’onore di testare questa GasGas!

Un prodotto veramente ottimo, pronto fin da subito a un utilizzo anche race ma, allo stesso tempo, semplice e godibile per iniziare a praticare fuoristrada.

Cosa mi piace?

  • Reattività del motore 
  • Impianto frenante 
  • Posizione di guida in sella

Cosa non mi piace?

  • Piega manubrio troppo bassa
  • Parafango portatarga

Testo e tester: Marco Ciofi
Foto: Pietro Bartolomei
Abbigliamento: Just1 J-Flex Gear
Casco: Just1
Stivali: TCX Boots Comp Evo-2 Michelin
Interfono per riprese on-board: SENA 10C EVO

Motore 

Cilindrata/Alesaggio/CorsaMonocilindrico 4t 349,7cc / 88mm / 57,5mm
Rapporto di compressione13,2:1
DistribuzioneN.D.
AlimentazioneIniezione elettronica 
LubrificazioneN.D.
RaffreddamentoA liquido
Cambio6 marce
FrizioneMultidisco a bagno d’olio 


Ciclistica 

TelaioTelaio a traliccio centrale con doppia culla acciaio
Serbatoio8,5 Lt.
Sospensioni tipo/corsaForcella WP XPLOR-USD, Ø 48mm – 300mm/ mono WP XACT con leveraggio 300mm
Freni ant/postDisco 260mm/Disco 220mm
Inclinazione canotto63,5°
InterasseN.D.
Altezza sella960 mm
Ruote21” – 18”
Peso senza benzina 106,4 kg

Prezzo: 10.975,00 €

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

Paddock Sterrare è Umano Trophy

Ultimi Giorni per Approfittare dell’Early Bird di ‘Sterrare è Umano Trophy’ – Il Village si Arricchisce di Nuove Eccitanti Attrazioni! 

La data di scadenza per approfittare delle tariffe Early Bird per il tanto atteso evento “Sterrare è Umano Trophy” si avvicina rapidamente: il 28 febbraio rappresenta l’ultima occasione per gli appassionati di motociclismo off-road di registrarsi a condizioni vantaggiose. L’evento promette di essere un’esperienza indimenticabile, non solo per i partecipanti ma anche per gli spettatori e gli appassionati che visiteranno il nostro dinamico Village. 

Leggi di più >

Insta360 annuncia la compatibilità della action camera Ace Pro con gli interfoni per moto Sena, Cardo e non solo

Insta360 Ace Pro, la action cam potenziata dall'intelligenza artificiale, è ora compatibile
con i migliori interfoni per caschi da moto di Sena, Cardo e presto l'integrazione sarà
possibile anche con altri dispositivi. I motociclisti di tutto il mondo possono ora utilizzare i
loro interfoni preferiti con Insta360 Ace Pro per un audio nitido e chiaro in ogni viaggio.

Leggi di più >