DUE NUOVI MODELLI TÉNÉRÉ 700 PER IL 2023: TÉNÉRÉ 700 EXTREME EDITION E TÉNÉRÉ 700 EXPLORE EDITION

Yamaha rafforza e diversifica la gamma leader della categoria

Lanciata nel 2019, Yamaha Ténéré è diventata da subito il modello di riferimento nel segmento delle moto Adventure compatte. Spinta dall’eccezionale motore Yamaha CP2 da 690 cc, apprezzato per la coppia generosa e lineare, dotata di un telaio versatile con sospensioni di qualità superiore, Ténéré è la protagonista di una storia di grande successo, con oltre 40.000 unità vendute in tutta Europa.

La gamma si è arricchita di recente del modello Ténéré 700 World Raid. Nel 2023, diventerà ancora più completa e diversificata grazie all’introduzione di due nuovi modelli, Ténéré 700 Extreme Edition e Ténéré 700 Explore Edition.

Ténéré 700 Extreme Edition – Nata per il fuoristrada

Per una guida fuoristrada facile e intuibile sui terreni accidentati, Ténéré 700 Extreme Edition è dotata di sospensioni KYB di alta qualità, completamente regolabili, con +20 mm di escursione, oltre a rivestimento Kashima sugli steli forcella. Ténéré 700 Extreme Edition è completamente regolabile a livello di smorzamento della compressione e dell’estensione e del precarico, per adattare lo stile di guida a qualsiasi terreno, la scelta ideale per i piloti che desiderano prestazioni superiori nelle condizioni fuoristrada più impegnative.

La moto offre di serie pedane pilota in titanio, protezione per il radiatore in alluminio, guida catena, parafango anteriore in puro stile enduro e sella da rally dal profilo piatto. Ténéré 700 Extreme Edition è perfetta per i terreni accidentati ed è progettata per catturare l’immaginazione dei tanti piloti, ispirati dai trionfi dei piloti ufficiali Yamaha, Allesandro Botturi e Pol Tarrès.

Ténéré 700 Extreme Edition: Nuove caratteristiche esclusive

  • Forcella KYB con trattamento Kashima da 43 mm, escursione della ruota di 230 mm (20 mm in più rispetto alla Ténéré 700)
  • Mono posteriore KYB piggyback completamente regolabile, escursione della ruota di 220 mm (20 mm in più rispetto alla Ténéré 700)
  • Altezza da terra di 260 mm (20 mm più rispetto alla Ténéré 700)
  • Display TFT da 5″ a 3 temi con schermo in stile ” Rally roadbook “, opzionale
  • Pedane Pilota alta aderenza in titanio con il +35% di superficie di appoggio.
  • Sella piatta ergonomica con extra spugna aggiuntiva di 20 mm per un’altezza sella di 910 mm
  • Parafango anteriore in stile enduro in tinta.
  • Protezione del radiatore e guida catena in alluminio

Ténéré 700 Explore Edition – Comfort, funzionalità e praticità ai massimi livelli

Grazie a una altezza sella di soli 860 mm piu bassa e pratica del modello standard, la nuova Ténéré 700 Explore Edition è progettata per rendere più facile per chiunque scoprire cosa si nasconde oltre l’orizzonte.

Le sospensioni KYB sono state modificate riducendo di 20 mm l’escursione della ruota per ridurre l’altezza della sella, agevolare l’ergonomia e offrire più controllo alle basse velocità. La reattività della molle della sospensione anteriore e posteriore è stata leggermente aumentata per una guida ancora più sicura a pieno carico.

Il parabrezza di Ténéré 700 Explore Edition è più alto e più ampio rispetto a quello standard, offrendo una superficie maggiore +50% per migliorare il comfort di guida. Il nuovo elettronico di serie con setting dedicato per Ténéré, offre una guida estremamente fluida. Con il telaietti borse laterali di serie, potrai scegliere di montare le borse originali Yamaha rigide o morbide (da acquistare separatamente).

Ténéré 700 Explore Edition: Nuove caratteristiche esclusive

  • Nuove forcella KYB da 43 mm con escursione della ruota di 190 mm (20 mm in meno rispetto alla Ténéré 700)
  • Mono posteriore regolabile da remoto, escursione della ruota di 180 mm (20 mm in meno rispetto alla Ténéré 700)
  • Altezza sella ridotta di 860 mm per salire più agevolmente e avere un maggiore controllo (15 mm in meno rispetto alla Ténéré 700)
  • Parabrezza +50% più superficie, per una maggiore protezione dal vento
  • Telaietto borse laterali di serie
  • Possibilità di scegliere le borse laterali originali Yamaha rigide o quelle morbide (da acquistare separatamente)
  • Cambio rapido per una giuda fluida

Disponibilità

Ténéré 700 Extreme Edition e Ténéré 700 Explore Edition saranno disponibili solo in Francia, Italia e Germania presso la rete dei concessionari Yamaha a partire da Aprile. Ténéré 700 Extreme Edition prezzo di listino di 11.899 F.c. Ténéré 700 Explore Edition prezzo di listino di 11.799 F.c.

Colori

Ténéré 700 Extreme Edition e Ténéré 700 Explore Edition saranno disponibili in Icon Blue e Tech Kamo.

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

MOTO, ANCMA: IL MERCATO TORNA A CORRERE, FEBBRAIO CHIUDE A +19,8%

Dopo un inizio 2024 a rilento, il mercato nazionale delle due ruote a motore ritrova grande vigore. Febbraio chiude infatti con un solido +19,8% sullo stesso mese dell’anno scorso, mettendo su strada oltre 28mila veicoli. È quanto si apprende dal comunicato stampa sull’andamento delle immatricolazioni mensili di moto, scooter e ciclomotori diffuso in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Leggi di più >

Di: Strazzari/Engines Engineering – Dirige l’orchestra: Paolo Caprioni – Canta: MINA!

La Ducati DesertX nasce come moto adventouring, una maxi-enduro con una forte vocazione fuoristradistica.

Il Team Kaprioni capitanato dai fratelli Paolo e Stefano e coadiuvati dalla Engines Engineering, un pool di esperti sull’innovazione tecnologica applicata alle moto, hanno scommesso di riuscire a portare il primo prototipo di Mina in Senegal, fin all’arrivo della mitica Parigi-Dakar.

In poco più di un anno, il progetto ha preso forma e Paolo come promesso si è presentato al via dell’Africa Eco Race e dopo circa 6.000 km di piste e sabbia, il sogno di raggiungere le spiagge del Lago Rosa era coronato.
Un sogno che si è concretizzato con un’affermazione di Paolo Caprioni di tutto rilievo, 20esimo assoluto e sesto di classe, con davanti mostri sacri di questo sport, come Cerutti, Botturi e Tarres.

Dopo aver seguito le fasi dello sviluppo andando in visita presso l’headquarter della Engines Engineering (leggi l’articolo https://discoveryendual.com/mina-il-p… o guarda il video https://www.youtube.com/watch?v=WJ_Te…, abbiamo avuto la possibilità di provarla al rientro della maratona Africana, salendoci in sella nella pista sabbiosa di Pomposa.

Vi racconteremo quali sono state le modifiche e come va, in attesa che ne venga commercializzata una piccola serie e addirittura un kit per equipaggiare tutte le DUCATI DesertX.

Leggi di più >