YAMAHA ANNUNCIA L’ APPUNTAMENTO CON L’OFF ROAD CAMP CHE INAUGURA LA STAGIONE E OFFRE ATTIVITÀ PER GRANDI E PICCOLI

La stagione o!-road targata Yamaha aprirà u”cialmente il 25 marzo a Maggiora. Nella OFF-Road Arena, a Pragiarolo, tutti gli amanti del tassello e non solo potranno trascorrere una giornata intensa e portare a casa una esperienza unica su misura in base al grado di preparazione tecnica, alle necessità e alla voglia di condividere la propria passione.

All’interno dello Yamaha Village – pensato e realizzato per dare a tutti l’opportunità di divertirsi, imparare qualcosa e iniziare a programmare qualche avventura in sella a Ténéré – si terranno corsi di guida e di navigazione, test ride non solo con le moto Adventure, ma anche con ATV, e-Bike, Side By Side e i primi approcci sulle due ruote per i più piccoli.

Chi non va in moto, potrà divertirsi sul simulatore ATV e trascorrere una splendida giornata all’aria aperta, con dj set, live music, street food e momenti di show con esibizioni da togliere il fiato.
Come lo scorso anno, istruttori professionisti e in grado di mettere chiunque sulle ruote tassellate spiegheranno le nozioni di base per eseguire i primi esercizi in fettucciato.

E per chi vorrà cimentarsi in un primo contatto con la guida in fuoristrada potrà partecipare al corso di guida by TOM42. Se l’intenzione è quella di apprendere i rudimenti per a!rontare un viaggio all’insegna dell’avventura, il Corso Bushcraft & Ténéré by DI TRAVERSO ADVENTOURING sarà perfetto: le prime tecniche di base per vivere all’avventura. Agli amanti del Flat Track è dedicato il corso con la DI TRAVERSO SCHOOL con il professor Marco Belli che, su una pista ovale creata appositamente per l’occasione, metterà a disposizione la sua esperienza per insegnare il controllo della derapata. Ci sarà spazio anche per un corso di o!-road avanzato, per piloti più esperti con istruttori dedicati.

Indispensabile quando si viaggia in moto, o per partecipare a competizioni in fuoristrada, è avere una corretta preparazione sulla navigazione: Yamaha, in partnership con Garmin, ha pensato anche a questo aspetto e propone a Maggiora il test ride su strada con corso di navigazione by Moto Raid Experience. A dare tutte le spiegazioni necessarie per potersi orientare e per leggere una road map, sarà il pluricampione Alessandro Botturi, presente all’evento e a disposizione degli appassionati.

Stesso divertimento, con due ruote in più, a bordo degli ATV Yamaha, per i quali ci sarà un apposito percorso a disposizione di chi è curioso di capire potenza e performance di questi mezzi. Chi vuole vivere il sapore della sfida virtuale potrà cimentarsi al simulatore e dimostrare di che sto!a è fatto. Sul potente YXZ1000R, invece, si potrà provare un bel po’ di adrenalina, a$anco a un pilota professionista, dunque nei panni del passeggero.

Visto che il contesto è perfetto, per la prima volta anche le e-Bike Yamaha saranno a disposizione per un test. Nella bellezza naturale che contraddistingue la zona teatro dell’evento, la Moro e la Wabash si faranno apprezzare su percorsi specificatamente studiati per questi modelli.

L’evento è un’esperienza da non perdere anche per i piccoli riders che con la Junior Moto School potranno testare in tutta sicurezza i PW50 e TTR125 messi a disposizione per i giovanissimi piloti a partire dai 6 anni. I più piccoli si potranno esercitare con le balance bike in un percorso appositamente creato per divertirsi al massimo.

Grazie all’accordo YAMAHA – ACI Sport, per il secondo anno, prosegue il programma mirato a trovare e far crescere i nuovi talenti delle 4 ruote partendo dall’universo dei Side By Side. Si svolgerà proprio il 25 marzo a Maggiora il 1° Stage 2023 che vedrà in pista il primo gruppo di giovani piloti a bordo degli YXZ1000R equipaggiati con pneumatici Pirelli, partner 4 ruote per eccellenza a garanzia delle massime prestazioni.
Lo sta! di Yamaha sarà presente per qualsiasi tipo di assistenza, interverrà per illustrare le caratteristiche di ciascun veicolo, le necessità di manutenzione e il corretto utilizzo di accessori ed elementi speci#ci. Per questo l’appuntamento sarà targato anche Yamalube, che rappresenta la gamma speciale di oli e prodotti per la cura e la pulizia di tutti i mezzi.Per partecipare ai test ride sarà necessario iscriversi sul sito e avere i seguenti requisiti:

per i Test Ride Moto ciascun partecipante dovrà essere munito di patente moto idonea e dovrà avere l’abbigliamento tecnico necessario di proprietà, protezioni e casco;
per il Flat Track ciascun partecipante dovrà essere munito di patente moto, dovrà avere l’abbigliamento tecnico necessario di proprietà, protezioni e casco e sarà obbligatorio anche lo stivale alto personale;

per gli ATV occorrerà essere maggiorenni, avere la patente B, indossare abbigliamento lungo e casco di proprietà;
per le eBike sarà necessario l’abbigliamento tecnico dedicato. Il caschetto potrà essere fornito in loco.
 

Le aperture dei test ride verranno comunicate attraverso i canali social e la prenotazione potrà essere e!ettuata sul sito https://www.yamaha- motor.eu/it/it/Experiences
Ci si potrà registrare direttamente sul luogo per partecipare alle iniziative della Junior Moto School (che fornirà protezioni e casco ai bimbi) e per salire a bordo del Side by Side come passeggeri.

I minorenni dovranno essere accompagnati dai genitori, ai quali spetterà la #rma dello scarico di responsabilità.
Tutti coloro che si registreranno sul sito Yamaha, potranno partecipare al concorso “Caccia al BLU TICKET”* ed avranno in regalo, #no a esaurimento scorte, un welcome kit ricco di gadget dedicati all’evento che si potrà ritirare all’ingresso del village. Solo 5 fortunati troveranno, al suo interno, il BLU TICKET che darà l’opportunità di vincere un buono del valore di 100 euro, spendibile direttamente presso il Temporary Shop presente a Maggiora o in tutti i concessionari u$ciali Yamaha. Chiunque potrà scoprire e acquistare le linee e i capi d’abbigliamento presenti nel Temporary e tornare a casa soddisfatto.

E visto che sarà una giornata memorabile, Yamaha ha pensato anche a come conservarne il ricordo: sarà creato un sito dove verranno caricate tutte le foto dell’evento, ciascun partecipante avrà un QR code che permetterà di scaricare, una volta a casa, le immagini.

Per rimettere in circolo l’adrenalina e s#dare il cronometro, anche il Prologo Tenerè Challenge, primo appuntamento stagionale riservato ai piloti iscritti al Tenerè Challenge. Su un percorso appositamente sviluppato, si terranno i turni di prova e la sessione cronometrata #nale che decreterà i vincitori di giornata. A chiusura dell’evento, si terrà la premiazione dei primi tre piloti classi#cati nelle classi PRO e GPX.

Parteciperanno all’appuntamento, in qualità di partner di Yamaha, Garmin, con la prova dei dispositivi Montana e Zumo; Dunlop, con i performanti pneumatici D908RR sviluppati appositamente per Rally Raid on-road; Airoh, con uno spazio dedicato in cui saranno esposti i caschi della collezione O! Road 2023 (Aviator 3, il top di gamma; Strycker; Twist 2.0; Wraap, il modello dual Commander e le nuove maschere Blast XR1); Formaboots mostrerà la collezione di stivali nel Temporary Shop. Inoltre o!rirà al pubblico la possibilità di provare la linea Adventure durante i test ride e di acquistarla a un prezzo promozionale.

*Regolamento completo del concorso al link: https://www.yamaha- motor.eu/it

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

MOTO, ANCMA: IL MERCATO TORNA A CORRERE, FEBBRAIO CHIUDE A +19,8%

Dopo un inizio 2024 a rilento, il mercato nazionale delle due ruote a motore ritrova grande vigore. Febbraio chiude infatti con un solido +19,8% sullo stesso mese dell’anno scorso, mettendo su strada oltre 28mila veicoli. È quanto si apprende dal comunicato stampa sull’andamento delle immatricolazioni mensili di moto, scooter e ciclomotori diffuso in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Leggi di più >

Di: Strazzari/Engines Engineering – Dirige l’orchestra: Paolo Caprioni – Canta: MINA!

La Ducati DesertX nasce come moto adventouring, una maxi-enduro con una forte vocazione fuoristradistica.

Il Team Kaprioni capitanato dai fratelli Paolo e Stefano e coadiuvati dalla Engines Engineering, un pool di esperti sull’innovazione tecnologica applicata alle moto, hanno scommesso di riuscire a portare il primo prototipo di Mina in Senegal, fin all’arrivo della mitica Parigi-Dakar.

In poco più di un anno, il progetto ha preso forma e Paolo come promesso si è presentato al via dell’Africa Eco Race e dopo circa 6.000 km di piste e sabbia, il sogno di raggiungere le spiagge del Lago Rosa era coronato.
Un sogno che si è concretizzato con un’affermazione di Paolo Caprioni di tutto rilievo, 20esimo assoluto e sesto di classe, con davanti mostri sacri di questo sport, come Cerutti, Botturi e Tarres.

Dopo aver seguito le fasi dello sviluppo andando in visita presso l’headquarter della Engines Engineering (leggi l’articolo https://discoveryendual.com/mina-il-p… o guarda il video https://www.youtube.com/watch?v=WJ_Te…, abbiamo avuto la possibilità di provarla al rientro della maratona Africana, salendoci in sella nella pista sabbiosa di Pomposa.

Vi racconteremo quali sono state le modifiche e come va, in attesa che ne venga commercializzata una piccola serie e addirittura un kit per equipaggiare tutte le DUCATI DesertX.

Leggi di più >