DA HONDA UNA PROMOZIONE IRRIPETIBILE PENSATA AD HOC PER LA RIPARTENZA

Con la prima rata a 6 mesi e zero interessi, non c’è motivo per non scegliere ora le 2 ruote.

Durante il lungo periodo del ‘lockdown’, peraltro non ancora del tutto terminato, e con il mercato “bloccato” ad aprile, i vertici di Honda hanno pensato a tutte le possibili opzioni per affrontare la tanto attesa ripartenza con il massimo slancio. E ad emergere da tutti i possibili scenari è stata una delle capacità alla base delle relazioni umane: l’empatia. Cosa serve, ora, realmente, alle persone?

Con tante famiglie in affanno dal punto di vista economico e, al tempo stesso, con la necessità di trovare una reale alternativa al trasporto pubblico per la mobilità personale, l’obiettivo era molto ambizioso: offrire qualcosa di tangibile su entrambi i fronti, ovvero, spostare sensibilmente in avanti e alle migliori condizioni possibili, l’inizio dell’esborso economico, e porre le due ruote come la via maestra per assecondare il necessario distanziamento sociale durante gli spostamenti.

La soluzione rende oggi orgogliosa Honda, perché si tratta per la Casa dell’Ala di uno sforzo davvero importante su tutti i fronti, in particolare quello finanziario e organizzativo, perché coinvolge tutta la gamma, moto e scooter, di qualsiasi cilindrata.

Si chiama “Variamente” ed è una formula di finanziamento dai connotati davvero estremi: può arrivare a 60 mesi, si comincia a pagare dopo 6 mesi dall’acquisto e le prime 24 rate sono di importo sensibilmente inferiore alle restanti 36 ma in ogni caso tutto con interessi 0% (TAN 0% TAEG 2.46%) per entrambi i periodi*. L’offerta è valida fino al 30 giugno 2020.

Cosa significa per tutti coloro che necessitano, o desiderano, passare alle due ruote in questo cruciale momento di distanziamento sociale? Semplice: la libertà di farlo, subito.

Entusiasti dell’iniziativa i concessionari ufficiali Honda, che dal 4 maggio hanno finalmente rialzato le saracinesche e si sono adoperati per adeguare il layout dei flussi di clientela all’interno dei locali, e fiduciosi i massimi dirigenti della branch italiana del colosso giapponese.

Durante il lungo periodo di permanenza a casa, in smart-working – ha dichiarato William Armuzzi, Motorcycle General Manager di Honda Motor Europe Ltd. Italia – abbiamo lavorato senza sosta alla ricerca di soluzioni che potessero contribuire a risolvere, da un lato il problema della mobilità personale, dall’altro la ridotta capacità di spesa di tanti consumatori. Insieme ad Agos, nostro partner storico per il credito al consumo, siamo riusciti a mettere a punto questa formula straordinaria, e i primi riscontri sono incoraggianti, in tantissimi stanno già scegliendo o tornando alle due ruote, il che ci rende doppiamente soddisfatti, perché significa anche minore inquinamento, riduzione del traffico e, ne siamo certi, grande divertimento e praticità.

Per una iniziativa così speciale, occorreva anche una comunicazione speciale. Ecco quindi che l’advertising si basa su una headline immediata – “Riparti da Zero” – e un visual di impatto: la saracinesca di un box che si riapre facendo filtrare una luce che proietta l’ombra di uno “0%”.

L’elenco delle concessionarie ufficiali Honda, con funzione di ricerca geolocalizzata o per località, è disponibile sul sito ufficiale all’indirizzo https://www.honda.it/motorcycles/dealer-search.html

*Esempio su un finanziamento di 2.500 euro: € 2.500 (importo totale del credito) in 24 rate da € 26 + 36 rate da € 54,89 – TAN fisso 1° periodo 0%, TAN fisso 2° periodo 0%, TAEG complessivo 2,66%.

Comunicato stampa: Honda Motor Europe Ltd. Italia

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

MOTO, ANCMA: IL MERCATO TORNA A CORRERE, FEBBRAIO CHIUDE A +19,8%

Dopo un inizio 2024 a rilento, il mercato nazionale delle due ruote a motore ritrova grande vigore. Febbraio chiude infatti con un solido +19,8% sullo stesso mese dell’anno scorso, mettendo su strada oltre 28mila veicoli. È quanto si apprende dal comunicato stampa sull’andamento delle immatricolazioni mensili di moto, scooter e ciclomotori diffuso in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Leggi di più >

Di: Strazzari/Engines Engineering – Dirige l’orchestra: Paolo Caprioni – Canta: MINA!

La Ducati DesertX nasce come moto adventouring, una maxi-enduro con una forte vocazione fuoristradistica.

Il Team Kaprioni capitanato dai fratelli Paolo e Stefano e coadiuvati dalla Engines Engineering, un pool di esperti sull’innovazione tecnologica applicata alle moto, hanno scommesso di riuscire a portare il primo prototipo di Mina in Senegal, fin all’arrivo della mitica Parigi-Dakar.

In poco più di un anno, il progetto ha preso forma e Paolo come promesso si è presentato al via dell’Africa Eco Race e dopo circa 6.000 km di piste e sabbia, il sogno di raggiungere le spiagge del Lago Rosa era coronato.
Un sogno che si è concretizzato con un’affermazione di Paolo Caprioni di tutto rilievo, 20esimo assoluto e sesto di classe, con davanti mostri sacri di questo sport, come Cerutti, Botturi e Tarres.

Dopo aver seguito le fasi dello sviluppo andando in visita presso l’headquarter della Engines Engineering (leggi l’articolo https://discoveryendual.com/mina-il-p… o guarda il video https://www.youtube.com/watch?v=WJ_Te…, abbiamo avuto la possibilità di provarla al rientro della maratona Africana, salendoci in sella nella pista sabbiosa di Pomposa.

Vi racconteremo quali sono state le modifiche e come va, in attesa che ne venga commercializzata una piccola serie e addirittura un kit per equipaggiare tutte le DUCATI DesertX.

Leggi di più >