24MX

INTERVISTA A FILIPPO CECCUCCI – PARLIAMO DEL RALLY DELL’UMBRIA

La prima organizzazione a livello elevato del Moto Club Umbria risale al 2000, quando nacque il primo Rally dell’Umbria.
Sono trascorse sei edizioni agonistiche e stiamo arrivando ad altrettante turistiche, vale a dire “adventuring”, in mezzo ci sono state l’Anàbasi 1000, le altre Anàbasi 300 (dal 2013) e Boòn (sempre dal 2013, riservata alle “vaccone”) e che poi sono sfociate dal 2018 nel nuovo Rally dell’Umbria.
Fautore di queste organizzazioni è da sempre Filippo Ceccucci, storico dell’arte con studi anche in geologia, giornalista e fotoreporter fin da ragazzo e conoscitore come nessuno della usa terra, oltre che tra i massimi esperti al mondo in tema di roadbook.
In attesa della prossima edizione del Rally dell’Umbria, dal 20 al 23 aprile prossimi, gli abbiamo rivolto qualche domanda, per farci raccontare la storia di questa manifestazione, dei nuovi progetti, del rapporto con le istituzioni e per finire un’accenno anche ad un’altro evento attesissimo dagli appassionati di fuoristrada: l’ “Anabasi 300”!

Segui qui i programmi del Moto Club Umbria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

Insta 360 GO3s

Ti presentiamo Insta360 GO 3S, la videocamera pronta a catturare ogni momento in 4K

Insta360 è fiera di annunciare al mondo intero l’arrivo di una nuova videocamera della serie GO: Insta360 GO 3S. Questa videocamera dalle dimensioni di un pollice riporta la forma e le dimensioni della sua versione precedente, ma offre diversi aggiornamenti chiave, in particolare la straordinaria risoluzione video in 4K. Tra gli altri aggiornamenti, troviamo la modalità Video a Intervalli per riprese a mani libere, la compatibilità con Apple Find My per localizzare velocemente la videocamera, l’impermeabilità fino a 10 m di profondità, accessori migliorati e molto altro ancora.

Leggi di più >
WDW

Il World Ducati Week 2024 è “All In One”: l’essenza del motociclismo nel più grande raduno per gli appassionati di tutto il mondo

Presentata presso l’Auditorium Ducati la dodicesima edizione del WDW: esperienze di guida, anteprime di prodotto, parate di moto, eventi serali, sessioni di incontro con i piloti e momenti indimenticabili per gli appassionati di tutto il mondo

Svelata la griglia di partenza della Lenovo Race of Champions: saranno 15 i Campioni Ducati a sfidarsi in una gara adrenalinica in sella a Panigale V4 

Sabato 27 luglio sarà “La Notte dei Campioni” con lo spettacolo della Lenovo Race of Champions e il Misano World Circuit pronto a trasformarsi in una discoteca a cielo aperto

La conferenza stampa è stata anche occasione per comunicare al pubblico il ritrovamento e il restauro della prima pietra dello stabilimento di Borgo Panigale: diventerà parte della Borgo Panigale Experience nel periodo del World Ducati Week

Leggi di più >