INTERVISTA A FILIPPO CECCUCCI – PARLIAMO DEL RALLY DELL’UMBRIA

La prima organizzazione a livello elevato del Moto Club Umbria risale al 2000, quando nacque il primo Rally dell’Umbria.
Sono trascorse sei edizioni agonistiche e stiamo arrivando ad altrettante turistiche, vale a dire “adventuring”, in mezzo ci sono state l’Anàbasi 1000, le altre Anàbasi 300 (dal 2013) e Boòn (sempre dal 2013, riservata alle “vaccone”) e che poi sono sfociate dal 2018 nel nuovo Rally dell’Umbria.
Fautore di queste organizzazioni è da sempre Filippo Ceccucci, storico dell’arte con studi anche in geologia, giornalista e fotoreporter fin da ragazzo e conoscitore come nessuno della usa terra, oltre che tra i massimi esperti al mondo in tema di roadbook.
In attesa della prossima edizione del Rally dell’Umbria, dal 20 al 23 aprile prossimi, gli abbiamo rivolto qualche domanda, per farci raccontare la storia di questa manifestazione, dei nuovi progetti, del rapporto con le istituzioni e per finire un’accenno anche ad un’altro evento attesissimo dagli appassionati di fuoristrada: l’ “Anabasi 300”!

Segui qui i programmi del Moto Club Umbria

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

TORNA IL CHALLENGE ENDURO HUSQVARNA UNDER 23/SENIOR 2024

Il prossimo 3 marzo, ad Arrone (TR), prenderà il via l’edizione 2024 del Campionato Italiano Enduro Under 23 & Senior. All’interno di questo importante contesto, Husqvarna Motorcycles organizza un esclusivo Challenge riservato a tutti coloro che competono in sella a un modello della gamma enduro Husqvarna TE o FE, con ranking superiore a 130.

Leggi di più >