IL NUOVO MICHELIN ANAKEE ADVENTURE, PER LE ENDURO STRADALI

Considerato che i proprietari delle Enduro stradali spesso utilizzano la loro moto più frequentemente su strada che in fuoristrada, Michelin ha ampliato la sua gamma di pneumatici dedicata alle Enduro stradali con l’aggiunta del MICHELIN Anakee Adventure. Concepito per un utilizzo 80% strada e 20% in fuoristrada, il MICHELIN Anakee Adventure rappresenta la soluzione ideale per la maggior parte delle moto di questo tipo grazie a caratteristiche che rispondono alle necessità espresse dai clienti in questo segmento di mercato sempre più dinamico, competitivo e innovativo. 

Per quei motociclisti esigenti, orgogliosi dell’estetica della loro moto, questo nuovo pneumatico, commercializzato da gennaio’19, caratterizzato da un lookpiù aggressivo, soddisfa tutte le loro richieste relative alle prestazioni nell’uso su strada con occasionali escursioni infuoristrada, anche in condizioni difficili.

Per rispondere alle esigenze dei proprietari di moto come laHonda Africa Twin,la BMW GS, la Yamaha Super Ténéré, la Suzuki V Strom,la Triumph Tiger e la Moto Guzzi V85TT, Michelin ha preso in conto tutti gli utilizzi e le necessità di chi guida questa tipologia di moto sia per andare al lavoro, con qualsiasi condizione meteo,sia per divertirsi nel fine settimana su strada o occasionalmente anche in fuoristrada.

Sulla base di queste informazioni, Michelin ha sviluppato un pneumatico completamente nuovo per quanto riguarda le mescole di gomma, la struttura, la scultura e le tecnologie, tutto questo per ottenere un pneumatico con maggiore aderenza sia su superfici bagnate sia su quelle asciutte, con caratteristiche eccellenti di maneggevolezza, distabilità soprattutto alle alte velocità, e del confort.È così che per la prima volta, un pneumatico MICHELIN della gamma « Enduro stradale » adotta delle tecnologie originalmente dedicate alla gamma stradale radialeMICHELIN: le tecnologieMICHELIN 2CT e MICHELIN 2CT+.

Questo nuovo pneumatico, riveste un ruolo fondamentale inserendosi e completando la nostra offerta dedicata alle Enduro stradali che vanta giài pneumaticiMICHELIN Road 5 Trail (100% strada) e ilMICHELIN Anakee Wild(50% strada e 50% fuoristrada).

Con questo nuovo pneumatico MICHELIN Anakee Adventure, il Gruppo desidera rispondere sempre di più alle esigenze di tutti i suoi clienti.

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

MOTO, ANCMA: IL MERCATO TORNA A CORRERE, FEBBRAIO CHIUDE A +19,8%

Dopo un inizio 2024 a rilento, il mercato nazionale delle due ruote a motore ritrova grande vigore. Febbraio chiude infatti con un solido +19,8% sullo stesso mese dell’anno scorso, mettendo su strada oltre 28mila veicoli. È quanto si apprende dal comunicato stampa sull’andamento delle immatricolazioni mensili di moto, scooter e ciclomotori diffuso in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Leggi di più >

Di: Strazzari/Engines Engineering – Dirige l’orchestra: Paolo Caprioni – Canta: MINA!

La Ducati DesertX nasce come moto adventouring, una maxi-enduro con una forte vocazione fuoristradistica.

Il Team Kaprioni capitanato dai fratelli Paolo e Stefano e coadiuvati dalla Engines Engineering, un pool di esperti sull’innovazione tecnologica applicata alle moto, hanno scommesso di riuscire a portare il primo prototipo di Mina in Senegal, fin all’arrivo della mitica Parigi-Dakar.

In poco più di un anno, il progetto ha preso forma e Paolo come promesso si è presentato al via dell’Africa Eco Race e dopo circa 6.000 km di piste e sabbia, il sogno di raggiungere le spiagge del Lago Rosa era coronato.
Un sogno che si è concretizzato con un’affermazione di Paolo Caprioni di tutto rilievo, 20esimo assoluto e sesto di classe, con davanti mostri sacri di questo sport, come Cerutti, Botturi e Tarres.

Dopo aver seguito le fasi dello sviluppo andando in visita presso l’headquarter della Engines Engineering (leggi l’articolo https://discoveryendual.com/mina-il-p… o guarda il video https://www.youtube.com/watch?v=WJ_Te…, abbiamo avuto la possibilità di provarla al rientro della maratona Africana, salendoci in sella nella pista sabbiosa di Pomposa.

Vi racconteremo quali sono state le modifiche e come va, in attesa che ne venga commercializzata una piccola serie e addirittura un kit per equipaggiare tutte le DUCATI DesertX.

Leggi di più >