DISCOVERY ENDUAL DAL 26 AL 29 GENNAIO, ANIMERÀ LA KERMESSE DEL MBE

Torna anche per il 2023 il Motor Bike Expo a Verona dal 26 al 29 gennaio! Giunta alla 15° edizione, la fiera nata come il punto di riferimento di Bikers e preparatori custom di tutta Europa, si è gradualmente evoluta trasformandosi nell’evento “centrale” del mondo motociclistico “tout court” .

Il MBE di Verona, oltre gli importantissimi preparatori di special su base custom e stradali, provenienti da tutto il mondo, che propongono vere e proprie opere d’arte su due ruote, propone aree specifiche interne ed esterne per dimostrazioni, spettacoli, demo e tanto altro; padiglioni dedicati agli accessori, abbigliamento, e apre sempre più al mondo dell’off-road e dell’Adventouring. Ed è li che ci troverete! Al padiglione 5 Discovery Endual, vi aspetta al proprio stand 6M, per mostrarvi le attività editoriali, test, prove, e soprattutto per raccontarvi i nostri avventurosi viaggi organizzati appositamente per farvi vivere da vicino il senso dell’avventura su due ruote. Saranno con noi i diretti protagonisti di questi epici viaggi in giro per il mondo, le moto, l’abbigliamento e gli accessori che gli hanno permesso di superare il freddo del circolo polare o il caldo africano. 

Troverete anche l’immancabile attrezzatura DJI utilizzata per immortalare i momenti più salienti del viaggio, come la Osmo Action 3, il drone Mavic 3 Classic, Il Mini 3, l’FPV AVATA e la Osmo mobile 6. Nell’apposito desk, il personale qualificato è a disposizione per far visionare i prodotti e chiedere informazioni.

Ma anche le borse ENDURISTAN, l’abbigliamento CLOVER e SEVEN, le moto TRIUMPH TIGER 1200 Explore, la nuovissima Honda CRFE 300  Special di REDMOTO oltre agli speaker portatili SONOS, che ci regalano momenti di musica nei nostri viaggi.

Siamo felici di rinnovare la nostra collaborazione con questa importante fiera di settore e aspettiamo con trepidazione l’apertura dell’edizione 2023, certi di incontrarvi numerosissimi! 

Ci vediamo al MBE pad. 5 Stand 6M!!

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

MOTO, ANCMA: IL MERCATO TORNA A CORRERE, FEBBRAIO CHIUDE A +19,8%

Dopo un inizio 2024 a rilento, il mercato nazionale delle due ruote a motore ritrova grande vigore. Febbraio chiude infatti con un solido +19,8% sullo stesso mese dell’anno scorso, mettendo su strada oltre 28mila veicoli. È quanto si apprende dal comunicato stampa sull’andamento delle immatricolazioni mensili di moto, scooter e ciclomotori diffuso in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Leggi di più >

Di: Strazzari/Engines Engineering – Dirige l’orchestra: Paolo Caprioni – Canta: MINA!

La Ducati DesertX nasce come moto adventouring, una maxi-enduro con una forte vocazione fuoristradistica.

Il Team Kaprioni capitanato dai fratelli Paolo e Stefano e coadiuvati dalla Engines Engineering, un pool di esperti sull’innovazione tecnologica applicata alle moto, hanno scommesso di riuscire a portare il primo prototipo di Mina in Senegal, fin all’arrivo della mitica Parigi-Dakar.

In poco più di un anno, il progetto ha preso forma e Paolo come promesso si è presentato al via dell’Africa Eco Race e dopo circa 6.000 km di piste e sabbia, il sogno di raggiungere le spiagge del Lago Rosa era coronato.
Un sogno che si è concretizzato con un’affermazione di Paolo Caprioni di tutto rilievo, 20esimo assoluto e sesto di classe, con davanti mostri sacri di questo sport, come Cerutti, Botturi e Tarres.

Dopo aver seguito le fasi dello sviluppo andando in visita presso l’headquarter della Engines Engineering (leggi l’articolo https://discoveryendual.com/mina-il-p… o guarda il video https://www.youtube.com/watch?v=WJ_Te…, abbiamo avuto la possibilità di provarla al rientro della maratona Africana, salendoci in sella nella pista sabbiosa di Pomposa.

Vi racconteremo quali sono state le modifiche e come va, in attesa che ne venga commercializzata una piccola serie e addirittura un kit per equipaggiare tutte le DUCATI DesertX.

Leggi di più >