COLLEZIONE PRIMAVERA-ESTATE 2020. GIÀ IN VENDITA TUTTE LE NOVITÀ TUCANO URBANO PER METTERSI IN MOTO NELLA FASE 2.

Finalmente, si possono riaccendere i motori: i rivenditori di abbigliamento e accessori moto riaprono i battenti al popolo degli scooteristi e motociclisti, che ora più che mai scelgono le due ruote per affrontare la Fase 2 del post-emergenza Covid.
Per rimettersi in sella con il giusto equipaggiamento, TUCANO URBANO lancia on line e nei suoi migliori negozi una nuova collezione primavera-estate capace di soddisfare tutte le esigenze e tutti gli stili di chi decide di muoversi su due ruote, in quanto migliore mezzo per una mobilità individuale sostenibile e rispettosa del distanziamento sociale.


Primavera a fior di pelle.

Protettiva e, al tempo stesso, stilosa, la pelle è un must have di stagione per chi si muove in moto. TUCANO URBANO la propone in versione urban style nella giacca di taglio corto Rivs (349,00€): certificata moto CE secondo la normativa 17092, questo nuovo modello realizzato in pelle ovina dalla straordinaria morbidezza combina l’essenzialità di uno stile minimal alla funzionalità degl i inserti elastici sui fianchi e del gilet termico interno  trapuntato a ultrasuoni, che si può rimuovere all’alzarsi delle temperature. Grant (69 ,90€ ) è i l guanto coordinato, anch’esso certificato moto CE, in pelle traforata con protezione CPS morbida omologata sulle nocche e l’interno dita in tessuto spandex per un miglior fit.

Lo stile cafe racer ritorna invece nella giacca Pel 2G (Pelette 2G per lei – 319,00€): certificato moto CE, questo best seller è ora proposto in una morbidissima pelle di capra, con fodera in tessuto a micro-quadri e rete; i l nuovo modello è caratterizzato dalla possibilità di personalizzare il proprio stile con due patch ricamate intercambiabili da posizionare sul petto. Per completare l’out fit, si può optare per il guanto iconico Gig Pro (79,90€), realizzato per la primavera-estate 2020 in due nuovi colori di tendenza: burgundy red e cognac.

E tanti altri nuovi modelli vanno ad arricchire l’ampia e variegata gamma dei guanti certificati moto CE, costruiti con una combinazione di pelle e tessuti tecnici così curata in tutti i dettagli da garantire al contempo protezione, comfort e stile: da segnalare, il 12 mesi Krill (59,90€) con un morbido palmo in pelle; il nuovo Will (59,90€), caratterizzato dal taglio lungo per coprire i polsi della giacca; design più urbano, con un alternarsi di pelle, tessuto e pelle traforata per Andrew (59,90€).

Estate a tutta rete.
Per chi ama viaggiare protetto anche d’estate senza patire il caldo, non c’è altra soluzione che la rete. Ecco che TUCANO URBANO torna puntuale con le sue retate, a ogni bella stagione sempre più confortevoli e attente alle tendenze del momento. Grande novità della primavera-estate  2020 è, Router (189,00€), giacca  certificata moto CE, realizzata in rete antiabrasione e pelle bovina. Per la sua realizzazione sono state utilizzate due reti diverse con maglie a densità differenziata: per una maggiore ventilazione, il busto è costruito con una rete a trama larga, mentre le maniche e le spalle sono in un tessuto a rete più fitta per garantire una resistenza ancora maggiore all’abrasione. Gli inserti in pelle bovina, oltre a valorizzare il capo e a donargli un look grintoso, sono posizionati anche su spalle e gomiti, zone più a rischio d’impatto. Suo punto di forza è anche la versatilità: Router è dotata di una membrana interna impermeabile e traspirante, che può essere indossata o sopra alla giacca principale come antiacqua o sotto come antivento, mentre nelle giornate più calde può essere riposta nella tasca posteriore esterna della giacca. Per completare il proprio equipaggiamento a prova di solleone, Router è coordinabile con il guanto certificato moto CE Windy (54,90€ – Wendy per lei), che assicura ventilazione e grip grazie al dorso in rete Aero 3D con inserti in pelle traforata e al palmo in scamosciato sintetico con micro fori sulle dita.

Ritorna la retata Network 2G (129,00€), disponibile quest’anno in due nuovi colori, in nero-giallo fluo e in un’elegante combinazione grigio-blu scuro; anche nella versione femminile Network Lady 2G (129,00€), in nero-giallo e light grey. Entrambe da indossare con i guanti retati Penna (39,90€) e Lady Penna (39,90€), anch’essi proposti in nuove colorazioni: blu-light grey e nero-rosso per lui; nero-tiffy per lei.

Tra le novità di collezione arriva anche una giacca che ribadisce la capacità di TUCANO URBANO di proporre prodotti con un eccezionale rapporto qualità prezzo. La nuova Texwork (Texwork Lady per lei,) ambisce a fare da apripista sul mercato come giacca moto certificata CE secondo la direttiva 17092 al prezzo di listino di 99,00€. Realizzata in tessuto Oxford di poliestere ad alta tenacità e foderata in rete leggera, è equipaggiata di protezioni su spalle e gomiti, oltre che di una tasca per la protezione schiena. Dotata di numerose tasche esterne ed interne, è disponibile in 3 varianti bicolor: per lui nero-giallo fluo, sabbia-blu scuro, blu scuro-grigio; per lei nero-giallo fluo.

La nuova collezione non ha trascurato gli accessori: entrano in gamma a grande richiesta tre borse stagne in tarpaulin 500D, tutte con tracolla regolabile e ganci di fissaggio al veicolo: Sub50 (69,90€), borsone da viaggio da 50 litri; Sub35 (39,90€) e Sub20 (29,90€), tubi stagni, rispettivamente da 35 e 20 litri di capacità, per partire per un viaggio lungo tutta l’estate.
Dunque, non rimane che rimettersi in moto. #usaledueruote

Comunicato stampa: Tucano Urbano

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

MOTO, ANCMA: IL MERCATO TORNA A CORRERE, FEBBRAIO CHIUDE A +19,8%

Dopo un inizio 2024 a rilento, il mercato nazionale delle due ruote a motore ritrova grande vigore. Febbraio chiude infatti con un solido +19,8% sullo stesso mese dell’anno scorso, mettendo su strada oltre 28mila veicoli. È quanto si apprende dal comunicato stampa sull’andamento delle immatricolazioni mensili di moto, scooter e ciclomotori diffuso in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Leggi di più >

Di: Strazzari/Engines Engineering – Dirige l’orchestra: Paolo Caprioni – Canta: MINA!

La Ducati DesertX nasce come moto adventouring, una maxi-enduro con una forte vocazione fuoristradistica.

Il Team Kaprioni capitanato dai fratelli Paolo e Stefano e coadiuvati dalla Engines Engineering, un pool di esperti sull’innovazione tecnologica applicata alle moto, hanno scommesso di riuscire a portare il primo prototipo di Mina in Senegal, fin all’arrivo della mitica Parigi-Dakar.

In poco più di un anno, il progetto ha preso forma e Paolo come promesso si è presentato al via dell’Africa Eco Race e dopo circa 6.000 km di piste e sabbia, il sogno di raggiungere le spiagge del Lago Rosa era coronato.
Un sogno che si è concretizzato con un’affermazione di Paolo Caprioni di tutto rilievo, 20esimo assoluto e sesto di classe, con davanti mostri sacri di questo sport, come Cerutti, Botturi e Tarres.

Dopo aver seguito le fasi dello sviluppo andando in visita presso l’headquarter della Engines Engineering (leggi l’articolo https://discoveryendual.com/mina-il-p… o guarda il video https://www.youtube.com/watch?v=WJ_Te…, abbiamo avuto la possibilità di provarla al rientro della maratona Africana, salendoci in sella nella pista sabbiosa di Pomposa.

Vi racconteremo quali sono state le modifiche e come va, in attesa che ne venga commercializzata una piccola serie e addirittura un kit per equipaggiare tutte le DUCATI DesertX.

Leggi di più >