BLAST XR1: LA NUOVA MASCHERA DA FUORISTRADA FIRMATA AIROH

Per affrontare qualsiasi tipo di tracciato in qualunque condizione, la maschera da fuoristrada è uno strumento di protezione fondamentale. Spinta dal desiderio di completare la propria offerta e forte di un’esperienza di oltre venticinque anni nel mondo dell’off road, AIROH ha presentato il nuovo modello di maschera da moto, per accompagnare quanti si avvicinano a questa disciplina nel modo più completo possibile.

Colore, design e qualità sono gli elementi che hanno guidato i tecnici dell’azienda nello sviluppo della collezione di maschere BLAST XR1: «Dopo venticinque anni di esperienza nel mondo dei caschi da moto, abbiamo sentito la necessità di mettere il nostro bagaglio di competenze a servizio dei rider arricchendo la nostra offerta – racconta Antonio Locatelli, CEO e founder di AIROH – l’obiettivo è quello di andare incontro alle necessità di chi muove i primi passi nel mondo dell’off road e, oltre al casco, ha bisogno di una maschera coordinata per affrontare le sue prime avventure».

La linea di maschere da moto BLAST XR1 è stata ideata e realizzata mettendo al primo posto il comfort del rider e la sua protezione. Le lenti, disponibili in cinque diverse colorazioni e categorie, proteggono il pilota in qualsiasi condizione luminosa, con l’aiuto anche dell’anti-scratch e, grazie al trattamento anti-fog e al sistema di ventilazione l’indossatore è protetto dal rischio di appannamento. Le maschere BLAST XR1 garantiscono massima comodità grazie al triplo strato di schiuma per ottimizzare la gestione dell’umidità, mentre l’elastico con inserti in silicone assicura la massima aderenza ed un eccellente grip. Naturalmente le maschere consentono l’applicazione del tear off.

In ultimo, la linea BLAST XR1, grazie ai suoi accessori, può essere personalizzata: l’utente potrà infatti scegliere una combinazione tra nove diverse varianti colore dell’elastico e cinque di lenti, permettendo di abbinare la maschera alle colorazioni della propria moto oltre che, naturalmente, a quelle del proprio casco AIROH.

Per informazioni: https://www.airoh.com/
Video yuotube: https://www.youtube.com/watch?v=MT8aBhiMkco

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

MOTO, ANCMA: IL MERCATO TORNA A CORRERE, FEBBRAIO CHIUDE A +19,8%

Dopo un inizio 2024 a rilento, il mercato nazionale delle due ruote a motore ritrova grande vigore. Febbraio chiude infatti con un solido +19,8% sullo stesso mese dell’anno scorso, mettendo su strada oltre 28mila veicoli. È quanto si apprende dal comunicato stampa sull’andamento delle immatricolazioni mensili di moto, scooter e ciclomotori diffuso in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Leggi di più >

Di: Strazzari/Engines Engineering – Dirige l’orchestra: Paolo Caprioni – Canta: MINA!

La Ducati DesertX nasce come moto adventouring, una maxi-enduro con una forte vocazione fuoristradistica.

Il Team Kaprioni capitanato dai fratelli Paolo e Stefano e coadiuvati dalla Engines Engineering, un pool di esperti sull’innovazione tecnologica applicata alle moto, hanno scommesso di riuscire a portare il primo prototipo di Mina in Senegal, fin all’arrivo della mitica Parigi-Dakar.

In poco più di un anno, il progetto ha preso forma e Paolo come promesso si è presentato al via dell’Africa Eco Race e dopo circa 6.000 km di piste e sabbia, il sogno di raggiungere le spiagge del Lago Rosa era coronato.
Un sogno che si è concretizzato con un’affermazione di Paolo Caprioni di tutto rilievo, 20esimo assoluto e sesto di classe, con davanti mostri sacri di questo sport, come Cerutti, Botturi e Tarres.

Dopo aver seguito le fasi dello sviluppo andando in visita presso l’headquarter della Engines Engineering (leggi l’articolo https://discoveryendual.com/mina-il-p… o guarda il video https://www.youtube.com/watch?v=WJ_Te…, abbiamo avuto la possibilità di provarla al rientro della maratona Africana, salendoci in sella nella pista sabbiosa di Pomposa.

Vi racconteremo quali sono state le modifiche e come va, in attesa che ne venga commercializzata una piccola serie e addirittura un kit per equipaggiare tutte le DUCATI DesertX.

Leggi di più >