S510 D-CHARGE GIVI SI PRENDE CURA DELLA BATTERIA

Gli accessori per moto/scooter prodotti da GIVI sono talmente tanti (superano di gran lunga le mille proposte) da necessitare una loro classificazione specifica che ne faciliti la ricerca. Ci sono gli accessori dedicati al comfort di guida, alla sicurezza, ai carichi supplementari, alla protezione del veicolo e altre… ma ancora mancava la voce manutenzione. Ad aprire la strada ci pensa la novità che vi presentiamo.

La progettazione del GIVI S510 D-Charge permette di raggiungere, nelle operazioni di carica/mantenimento, performance di tutto rispetto; allunga la vita della batteria fino a 4 volte e tocca la massima efficienza a livello di consumo energetico. Proposto principalmente al settore due ruote, esso presenta caratteristiche che lo rendono idoneo al funzionamento con altri veicoli, auto comprese.

Compatibilità

L’accessorio proposto da GIVI dialoga con tutti i tipi di batterie 12 V tradizionali (Piombo acido, MF, GEL AGM) e con le 12 V al Litio di ultima generazione sia con tecnologia agli ioni di Litio sia LiFePO4, da 1,2 Ah fino a 100 Ah.

Un sensore di temperatura integrato permette l’attivazione della funzione POLAR, modalità che consente una corretta ricarica anche a basse temperature. 

Batterie al Litio

L’algoritmo di carica e mantenimento che gestisce questo tipo di batterie lavora su 7 cicli in modo intelligente e automatico al 100%. I cicli indicati sono: inizializzazione, recupero (partendo da minimo 1,25V), carica leggera, carica principale, analisi, mantenimento ed equalizzazione.

Batterie al Piombo acido

L’algoritmo di carica e mantenimento che gestisce le batterie convenzionali segue un automatismo analogo a quanto visto in precedenza, aggiungendo un ciclo (8) importante; la desolfatazione. In breve, attraverso un processo che utilizza impulsi di corrente vengono rimossi i solfati dalle piastre in piombo (sono cristalli che inficiano il processo elettrochimico), riportando la batteria alla sua funzionalità. 

Sicurezza

Nessuna scintilla. Protezioni contro inversione di polarità, corto circuito, sovraccarico, surriscaldamento.

PREZZO AL PUBBLICO: 84,00 euro

100% Made in Italy, 3 anni di garanzia

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

MOTO, ANCMA: IL MERCATO TORNA A CORRERE, FEBBRAIO CHIUDE A +19,8%

Dopo un inizio 2024 a rilento, il mercato nazionale delle due ruote a motore ritrova grande vigore. Febbraio chiude infatti con un solido +19,8% sullo stesso mese dell’anno scorso, mettendo su strada oltre 28mila veicoli. È quanto si apprende dal comunicato stampa sull’andamento delle immatricolazioni mensili di moto, scooter e ciclomotori diffuso in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Leggi di più >

Di: Strazzari/Engines Engineering – Dirige l’orchestra: Paolo Caprioni – Canta: MINA!

La Ducati DesertX nasce come moto adventouring, una maxi-enduro con una forte vocazione fuoristradistica.

Il Team Kaprioni capitanato dai fratelli Paolo e Stefano e coadiuvati dalla Engines Engineering, un pool di esperti sull’innovazione tecnologica applicata alle moto, hanno scommesso di riuscire a portare il primo prototipo di Mina in Senegal, fin all’arrivo della mitica Parigi-Dakar.

In poco più di un anno, il progetto ha preso forma e Paolo come promesso si è presentato al via dell’Africa Eco Race e dopo circa 6.000 km di piste e sabbia, il sogno di raggiungere le spiagge del Lago Rosa era coronato.
Un sogno che si è concretizzato con un’affermazione di Paolo Caprioni di tutto rilievo, 20esimo assoluto e sesto di classe, con davanti mostri sacri di questo sport, come Cerutti, Botturi e Tarres.

Dopo aver seguito le fasi dello sviluppo andando in visita presso l’headquarter della Engines Engineering (leggi l’articolo https://discoveryendual.com/mina-il-p… o guarda il video https://www.youtube.com/watch?v=WJ_Te…, abbiamo avuto la possibilità di provarla al rientro della maratona Africana, salendoci in sella nella pista sabbiosa di Pomposa.

Vi racconteremo quali sono state le modifiche e come va, in attesa che ne venga commercializzata una piccola serie e addirittura un kit per equipaggiare tutte le DUCATI DesertX.

Leggi di più >