RIDE OUT EXPERIENCE 2020: BUONA LA PRIMA!

Concepito con l’intento di offrire un’esperienza motociclistica a 360°, la prima edizione di RIDE OUT EXPERIENCE ha visto la partecipazione di 20 Adventurieri che a bordo delle proprie bicilindriche (non solo KTM), hanno sfidato il maltempo per trascorrere una giornata in compagnia di KTM e PIRELLI con il preciso obiettivo di affinare le proprie tecniche di guida in fuoristrada e testare i nuovi modelli della famiglia KTM Adventure equipaggiati con gli pneumatici della gamma PIRELLI SCORPIONTM.

PIRELLI SCORPION™ RALLY STR rappresenta una rivoluzione nel mondo degli pneumatici per moto adventure perché riesce a conciliare e racchiudere in sé le migliori prestazioni di uno pneumatico da competizione rally con quelle di uno pneumatico da enduro stradale.

Le moto messe a disposizione da KTM per i test ride erano la piccola e leggera 390 ADVENTURE, le innovative e versatili 790 ADVENTURE e 790 ADVENTURE R e le potentissime e ipertecnologiche 1290 SUPER ADVENTURE S e 1290 SUPER ADVENTURE R.

Teatro dell’evento è stato lo splendido Castello Dal Pozzo, a Oleggio Castello (NO). Qui lo staff di PIRELLI e KTM, supportato dalla presenza degli istruttori federali qualificati della scuola di motociclismo in moto col Gigi, ha accolto i 20 proprietari di maxi-enduro selezionati in base ai migliori contenuti postati sui profili personali Facebook e Instagram utilizzando l’hashtag #rideoutexperience.

Dopo una breve fase introduttiva gli ospiti, incuranti della pioggia battente, hanno effettuato un primo tour guidato di “warm up” a bordo delle proprie moto alla scoperta delle bellissime strade che portano verso il Lago D’Orta; al ritorno al “campo base” sono stati suddivisi in tre gruppi a seconda della propria esperienza e propensione alla guida in fuoristrada e hanno partecipato a tre sessioni denominate TOUR, PARK e TEST.

Le sessioni TOUR e PARK prevedevano l’utilizzo della propria motocicletta e si sono svolte la prima su strada e la seconda in fuoristrada sui percorsi offroad ricavati ad hoc all’interno del parco che circonda il Castello Dal Pozzo; la sessione TEST si è svolta a bordo dei modelli KTM Adventure equipaggiati con pneumatici PIRELLI SCORPION™ RALLY STR e ha visto i partecipanti affrontare percorsi misti su strada e in fuoristrada.

Nonostante le condizioni meteo impegnative i 20 partecipanti si sono divertiti e hanno apprezzato i paesaggi e le strade che circondano il Lago Maggiore. Le sessioni di guida in fuoristrada sono state rese difficili delle abbondanti precipitazioni, ma nessuno ha rinunciato al test ride a bordo delle KTM Adventure gommate PIRELLI SCORPION™ RALLY STR, che in queste condizioni impegnative hanno dato il meglio di sé.

Che dire di più… buona la prima e arrivederci alla prossima edizione di RIDE OUT EXPERIENCE!

Comunicato stampa: KTM

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

MOTO, ANCMA: IL MERCATO TORNA A CORRERE, FEBBRAIO CHIUDE A +19,8%

Dopo un inizio 2024 a rilento, il mercato nazionale delle due ruote a motore ritrova grande vigore. Febbraio chiude infatti con un solido +19,8% sullo stesso mese dell’anno scorso, mettendo su strada oltre 28mila veicoli. È quanto si apprende dal comunicato stampa sull’andamento delle immatricolazioni mensili di moto, scooter e ciclomotori diffuso in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Leggi di più >

Di: Strazzari/Engines Engineering – Dirige l’orchestra: Paolo Caprioni – Canta: MINA!

La Ducati DesertX nasce come moto adventouring, una maxi-enduro con una forte vocazione fuoristradistica.

Il Team Kaprioni capitanato dai fratelli Paolo e Stefano e coadiuvati dalla Engines Engineering, un pool di esperti sull’innovazione tecnologica applicata alle moto, hanno scommesso di riuscire a portare il primo prototipo di Mina in Senegal, fin all’arrivo della mitica Parigi-Dakar.

In poco più di un anno, il progetto ha preso forma e Paolo come promesso si è presentato al via dell’Africa Eco Race e dopo circa 6.000 km di piste e sabbia, il sogno di raggiungere le spiagge del Lago Rosa era coronato.
Un sogno che si è concretizzato con un’affermazione di Paolo Caprioni di tutto rilievo, 20esimo assoluto e sesto di classe, con davanti mostri sacri di questo sport, come Cerutti, Botturi e Tarres.

Dopo aver seguito le fasi dello sviluppo andando in visita presso l’headquarter della Engines Engineering (leggi l’articolo https://discoveryendual.com/mina-il-p… o guarda il video https://www.youtube.com/watch?v=WJ_Te…, abbiamo avuto la possibilità di provarla al rientro della maratona Africana, salendoci in sella nella pista sabbiosa di Pomposa.

Vi racconteremo quali sono state le modifiche e come va, in attesa che ne venga commercializzata una piccola serie e addirittura un kit per equipaggiare tutte le DUCATI DesertX.

Leggi di più >