KTM A ROMA MOTODAYS 2019

Mancano poche settimane all’inizio di Roma Motodays, l’esposizione dedicata alle due ruote in occasione della quale sarà possibile ammirare tutte le novità della gamma KTM Street 2019 e in particolare le attesissime KTM 790 ADVENTURE e 790 ADVENTURE R.

La presenza di KTM sarà organizzata in collaborazione con i concessionari BI & TI, Celestini Moto 2.0, Cianfrocca Moto, Milani, Moto Bodema e Quinzi Moto, che accompagneranno i visitatori alla scoperta delle ADVENTURE model year 2019, delle rinnovate 1290 SUPER DUKE R e 1290 SUPER DUKE GT, delle nuove 690 SMC R e 690 ENDURO R, oltre naturalmente al resto della gamma. Ampio spazio anche all’offroad, con una selezione dei più affascinanti e performanti modelli delle famiglie Cross SX ed Enduro EXC.

A sottolineare la continuità tra attività racing e produzione di serie di KTM, a Motodays saranno esposte alcune delle moto più importanti e vincenti tra le racer Made in Mattighofen. Riflettori puntati sulla 450 RALLY FACTORY fresca vincitrice del Dakar Rally 2019 con Toby Price, sulla 250 SX-F campione del mondo MX2 con Jorge Prado e dell’imbattibile 450 SX-F del nove volte iridato Tony Cairoli. Al centro dello stand spiccherà inoltre la potentissima RC16 MotoGP portata in gara dallo spagnolo Pol Espargaro.

NUOVA KTM 790 ADVENTURE
Basata sul recente bicilindrico LC8c di KTM, nato per posizionarsi direttamente ai vertici di categoria per prestazioni, compattezza e affidabilità, la nuovissima KTM 790 ADVENTURE è una moto da viaggio sportiva che mantiene il DNA off-road di KTM. Leggera e compatta, questa enduro da viaggio ha un enorme potenziale nella guida fuoristrada: che si tratti del deserto, di remoti sentieri di montagna o di una traversata transcontinentale, nessun’altra enduro bicilindrica può eguagliarla.

L’avanzato telaio tubolare in acciaio al cromo-molibdeno ha quote che conciliano prestazioni su strada e fuoristrada, così come l’evoluto pacchetto sospensioni e le robuste ruote a raggi da 21 pollici all’anteriore e 18 pollici al posteriore. Con 95 CV (70 kW), due contralberi di equilibratura e un serbatoio che garantisce fino a oltre 400 km tra un pieno di carburante e l’altro, la KTM 790 ADVENTURE è una motocicletta versatile, con un pacchetto di assistenza alla guida di primo livello controllato dal modernissimo display TFT a colori.

NUOVA KTM 790 ADVENTURE R
Per chi vuole spingersi ancora più lontano in fuoristrada, c’è la KTM 790 ADVENTURE R. Sviluppata a partire dal DNA vincente di KTM nelle competizioni, la KTM 790 ADVENTURE R è una vera moto offroad pronta ad affrontare terreni estremi.

Pensata per gli avventurieri più temerari, offre il perfetto equilibrio tra la potenza di un bicilindrico e la leggerezza e l’agilità di una monocilindrica specialistica da offroad, per inaugurare nuove possibilità di guida. Grazie al grande serbatoio posizionato in modo da tenere il baricentro basso, vanta una straordinaria autonomia senza compromettere l’agilità. Le sue quote differiscono da quelle della sorella meno estrema, così come il pacchetto sospensioni, ancora più tecnico con la forcella WP da 48 mm e il mono WP PDS a lunga escursione completamente regolabili, così da fornire più luce a terra e maggiori prestazioni dove l’asfalto finisce.

NUOVA KTM 1290 SUPER DUKE GT
Completamente rivisitata per il 2019, la KTM 1290 SUPER DUKE GT parte dalla base della 1290 SUPER DUKE R per offrire con maggior comfort e attitudine al viaggio la stessa precisione in pista e la stessa ricchezza tecnologica. Il V-twin LC8 a 75° da 1.301 cc è stato sviluppato per raggiungere gli incredibili valori di 175 CV e 141 Nm di coppia, ancora più sfruttabili grazie al Quickshifter+. La KTM 1290 SUPER DUKE GT offre ora ABS e controllo di trazione dipendenti dall’angolo di piega, numerosi riding mode, un nuovo display TFT da 6,5” a colori e un nuovo parabrezza regolabile. L’ultima generazione delle sospensioni semi-attive WP regala precisione e maneggevolezza superiori e ad aggiungere ulteriore comfort sulle lunghe distanze provvede la connettività con smartphone KTM MY RIDE, che offre la navigazione con indicazioni curva per curva e la gestione delle chiamate in arrivo.

KTM 1290 SUPER DUKE R
La regina delle naked di KTM è ora proposta in eccitanti nuovi colori e grafiche. Il suo raffinato motore limita al massimo le emissioni senza scalfire i suoi poderosi 177 CV e ogni dettaglio della SUPER DUKE R è studiato per andare veloce con il massimo controllo: il manubrio largo e basso, le pinze Brembo monoblocco, l’MSC con ABS cornering, le sospensioni WP al top, il Quickshifter+ bidirezionale in opzione, il display TFT multifunzione e il faro LED. In opzione il “Track Pack” con launch control, gestione del traction control su nove livelli, riding mode ‘Track’, tre settaggi per la risposta alla manopola del gas e una modalità anti-wheelie specifica; oppure il “Performance Pack” con la regolazione attiva del freno motore (MSR) e il Quickshifter+. Di serie l’integrazione smartphone e audio KTM MY RIDE, così come la chiave transponder KTM RACE ON.

E TUTTE LE NOVITÀ 2019
Da non dimenticare le appena rinnovate KTM 690 SMC R e 690 ENDURO R, dotate del più sofisticato e potente monocilindrico del mercato abbinato ad una elettronica sopraffina con due riding mode, ABS cornering, Traction Control e Quickshifter+ di serie. Oltre alle 790 ADVENTURE, saranno presenti a Roma Motodays le sorelle maggiori 1290 SUPER ADVENTURE S e 1290 SUPER ADVENTURE R con motore LC8; la scalpitante naked 790 DUKE; i modelli da motocross SX ed SX-F, compresi i minicross per i più piccoli; le EXC ed EXC-F da Enduro, con i rivoluzionari motori TPI a iniezione sui modelli 2T; le naked e sportive della gamma stradale compatta, con le DUKE 125, e 390 e le RC 125 e 390; e molte altre moto della produzione KTM.

POWERWEAR A MOTODAYS
All’interno dello stand KTM sarà allestito un ricco shop con tutte le ultime novità dai cataloghi KTM PowerWear e PowerParts, a cura di Celestini Moto 2.0. Qui verrà ripetuta, dopo il grande successo degli anni scorsi, l’operazione “PowerWear a Motodays” per la quale chi acquista per oltre 80 Euro presso lo shop KTM avrà rimborsato l’importo del biglietto di ingresso alla fiera.

Appuntamento dunque presso la Fiera di Roma, Pad. 6, da giovedì 7 a domenica 10 marzo.

condividilo con i tuoi amici

Articoli correlati

MOTO, ANCMA: IL MERCATO TORNA A CORRERE, FEBBRAIO CHIUDE A +19,8%

Dopo un inizio 2024 a rilento, il mercato nazionale delle due ruote a motore ritrova grande vigore. Febbraio chiude infatti con un solido +19,8% sullo stesso mese dell’anno scorso, mettendo su strada oltre 28mila veicoli. È quanto si apprende dal comunicato stampa sull’andamento delle immatricolazioni mensili di moto, scooter e ciclomotori diffuso in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Leggi di più >

Di: Strazzari/Engines Engineering – Dirige l’orchestra: Paolo Caprioni – Canta: MINA!

La Ducati DesertX nasce come moto adventouring, una maxi-enduro con una forte vocazione fuoristradistica.

Il Team Kaprioni capitanato dai fratelli Paolo e Stefano e coadiuvati dalla Engines Engineering, un pool di esperti sull’innovazione tecnologica applicata alle moto, hanno scommesso di riuscire a portare il primo prototipo di Mina in Senegal, fin all’arrivo della mitica Parigi-Dakar.

In poco più di un anno, il progetto ha preso forma e Paolo come promesso si è presentato al via dell’Africa Eco Race e dopo circa 6.000 km di piste e sabbia, il sogno di raggiungere le spiagge del Lago Rosa era coronato.
Un sogno che si è concretizzato con un’affermazione di Paolo Caprioni di tutto rilievo, 20esimo assoluto e sesto di classe, con davanti mostri sacri di questo sport, come Cerutti, Botturi e Tarres.

Dopo aver seguito le fasi dello sviluppo andando in visita presso l’headquarter della Engines Engineering (leggi l’articolo https://discoveryendual.com/mina-il-p… o guarda il video https://www.youtube.com/watch?v=WJ_Te…, abbiamo avuto la possibilità di provarla al rientro della maratona Africana, salendoci in sella nella pista sabbiosa di Pomposa.

Vi racconteremo quali sono state le modifiche e come va, in attesa che ne venga commercializzata una piccola serie e addirittura un kit per equipaggiare tutte le DUCATI DesertX.

Leggi di più >